CONDIVIDI

I tartufi light sono dei dolcetti al cacao piccoli, tondi e gustosi. Facili da preparare e molto golosi, sono l’ideale se sei a dieta, perché fatti con ingredienti leggeri per renderli più accessibili. L’idea perfetta per una pausa cioccolatosa pomeridiana, per il classico dolcetto di fine pasto. O ancora come omaggio da portare quando sei ospite.

La ricotta fresca magra e il cioccolato fondente sono gli ingredienti di base dei tartufi light, che (a sorpresa) sono anche nutrienti grazie alle proprietà della ricotta. Il sapore dei tartufi non è troppo dolce perché si usa solo il cioccolato fondente, non anche quello al latte o il bianco. Il fondente è più calorico e meno grasso.

La preparazione è facile e veloce, adatta anche per chi ha molto tempo da dedicare alla cucina. E puoi farli in anticipo, infatti i tartufi light si conservano bene in frigorifero, avvolti nella pellicola trasparente o nell’alluminio.

Il cacao amaro completa la ricetta ricoprendo il cuore dei dolcetti con il suo sapore caratteristico. Se vuoi puoi rendere i tuoi tartufi light ancora più golosi aggiungendo una spolverata di zucchero a velo, di cocco o di codette al cioccolato.

Un’idea di Antonella del sito “Fotogrammi di zucchero

Ingredienti per 18 tartufi:

  • 120 g di ricotta magra
  • 35 g di cacao amaro + altro per cospargere i tartufi
  • 80 g di cioccolato fondente
  • 3 cucchiai di zucchero a velo

Preparazione:

preparazione tartufi light

preparazione tartufi light

preparazione tartufi light

Fai sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e lascialo raffreddare. Mescola la ricotta con lo zucchero a velo, poi aggiungi il cioccolato fuso e il cacao e mescola ancora fino ad ottenere un composto omogeneo. Metti il composto in frigorifero per almeno due o tre ore, o fino a quando non sarà diventato quasi solido.

piatto finito tartufi light

Forma quindi delle palline, poi passale in un piatto con del cacao amaro e conserva i tuoi tartufi in frigorifero fino al momento di servirli ben coperti.

Commenti