CONDIVIDI

Le tartine piccanti con avocado e alici marinate sono un’idea originale per un aperitivo diverso dal solito. E anche ricco di proprietà benefiche per la salute grazie alla frutta e al pesce. L’avocado è infatti fonte di vitamine e acidi grassi, come le alici che sono un tipo di pesce da privilegiare, perché privo di grassi e ricco di proteine e acidi buoni.

Anche il peperoncino ci mette del suo, rendendo le tartine  digeribili e piacevolmente piccanti, da accompagnare magari con un bicchiere di vino fresco.

Ingredienti per 4 persone:

  • ½ avocado
  • ½ limone spremuto
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva (opzionale)
  • 4/5 fette di pancarré bianco
  • 4/5 fette di pancarré integrale
  • 1 cucchiaino di semi di sesamo
  • Alici marinate all’aceto sottolio
  • Peperoncino intero sott’olio

Utensili utili: formine con forme natalizie

Preparazione: senza le alici marinate 15 minuti

Questa è una preparazione veloce, per cui le alici puoi comprarle già pronte al banco alimentare di un qualsiasi supermercato.

In assenza puoi prepararle a casa. Le alici fresche le trovi al banco del pesce già pulite, e diliscate, oppure intere.

In quest’ultimo caso, a casa, aiutandoti con un filo di acqua sciacqua le alici, rovesciale a pancia in su e premi con un dito a circa metà del pesce. Con una mano tienilo, e con il dito dell’altra mano continua a premere e scivolare in direzione della testa.

Quando arrivi alla testa, staccala insieme alle viscere. Ripassa sotto l’acqua e togli la spina. La coda va tenuta se desideri un filetto di alice intero, altrimenti si dividerà in 4 filettini. Sciacqua le alici un’ultima volta e  mettile a scolare in un colino. Quando hai finito, asciugale su della carta assorbente.

Le alici comprate sono cotte in aceto e poi messe sottolio. Puoi ottenere lo stesso risultato con olio e limone se preferisci un sapore più delicato.

Prepara l’emulsione con 1 parte di limone e 1 di olio, un pizzico di sale, e mettila sotto e sopra le alici senza che esse si sovrappongano. Una notte in frigo e le alici saranno pronte.

Torniamo alle tartine: elimina i bordi del pancarré. Con le formine crea la base per le tartine. Se non hai delle formine, puoi ritagliare dei semplici triangoli.

Pela l’avocado e taglialo grossolanamente. Trasferiscilo nel bicchiere del frullatore ad immersione ed aggiungi il mezzo limone spremuto e un pizzico di sale.

Frulla, assaggia, e se ritieni opportuno aggiungi un filo d’olio e/o altro limone e sale. La consistenza finale sarà a metà tra una maionese ed una crema spumosa.
Cospargi la crema di avocado sulle tartine ed aggiungi le alici, il peperoncino tagliato a rondelline ed i semi di sesamo. Le tue tartine piccanti sono pronte.

Suggerimento: utilizza la base delle tartine con la crema di avocado per creare altre tartine, ad esempio con del “salmone, pepe rosa e scorza di limone”. Con delle lamelle di “bottarga e semi di papavero”, infine con del surrogato di “uova di lompo e cipolla” tagliata finissima.

Commenti