CONDIVIDI

La tartare di salmone e avocado è una ricetta perfetta come antipasto, per aprire il pranzo o la cena in modo gustoso e salutare, oppure abbinata a un piatto di verdure, per un pasto nutriente e completo se sei a dieta.

Leggera e facile da preparare, la tartare di salmone e avocado offre una combinazione di sapori particolari e freschissimi e un mix equilibrato di nutrienti, perché tra il salmone e lavocado farai una vera e propria scorta di grassi monoinsaturi, molto utili per l’organismo.

La tartare di salmone e avocado è un piatto leggero e nutriente, che va mangiato subito dopo averlo preparato o poco dopo, perché l’avocado tende a scurirsi se passa troppo tempo dal momento in cui è stato affettato.

Se non ti piace il pesce crudo, usa il salmone affumicato e taglialo a striscioline. Completalo con il limone, le erbe aromatiche e l’olio extravergine d’oliva. Poi metti l’avocado ben maturo, che aggiunge sapore e profumo. Un bicchiere di vino, preferibilmente molto fresco, completa il piatto.

Questa tartare di salmone e avocado è elegante, si presenta benissimo e ti farà fare bella figura se inviterai degli ospiti.

Tartare di salmone e avocado: valori nutrizionali

L’avocado è considerato uno dei frutti più salutari ed energetici che la natura può offrirci: è una fonte preziosa di sali minerali e di lipidi considerati benefici per il nostro organismo. 100 grammi di avocado (considerando solo la polpa) forniscono al nostro organismo 4,4 g di proteine, 23 g di lipidi e 1,8 g di carboidrati.

Come tutti gli alimenti di origine vegetale, l’avocado non contiene colesterolo. 100 grammi di avocado apportano inoltre al nostro organismo 450 mg di potassio, 2 mg di sodio, 0,6 mg di ferro e 44 mg di fosforo.

L’avocado è anche una fonte di vitamine, con particolare riferimento alla vitamina A, alla vitamina C e alla vitamina E. Si tratta di un insieme di vitamine che aiutano il nostro organismo a proteggersi dall’invecchiamento, a rafforzare la vista e le difese immunitarie.

Il salmone, l’altro ingrediente della ricetta, è un pesce straordinario per i suoi nutrienti: dovrebbe entrare nella dieta di tutti già dai primi mesi, perché rappresenta una fonte di grassi buoni, polinsaturi, di vitamina D e di proteine nobili. In 100 g di salmone fresco sono contenute 185 calorie così ripartite: 1g di carboidrati, 18,4 g di proteine, 12 g di grassi e 35 mg di colesterolo. Anche la vitamina A e D è presente in buone quantità mentre, tra i sali minerali, quelli maggiormente concentrati sono il potassio e il fosforo e, a seguire, il sodio e il calcio.

Scopri come preparare la tartare di salmone e avocado con la ricetta step by step

La ricetta della tartare di salmone con avocado è di Antonella del sito: fotogrammi di zucchero

 

Print Recipe
Tartare di salmone e avocado
Tartare di avocado
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Porzioni
persone
Calorie a Persona
240
Calorie Totali
480
Ingredienti
Porzioni
persone
Calorie a Persona
240
Calorie Totali
480
Ingredienti
Tartare di avocado
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Taglia il salmone a cubetti molto piccoli dello stesso spessore e mettili in una ciotolina.
    ricetta tartare di salmone con crema di avocado
  2. Aggiungi il sale, il pepe, il succo di ¼ di limone, il cucchiaino di aceto e l’erba cipollina tritata finemente. Mescola accuratamente, poi copri la ciotola con pellicola per alimenti e lascia marinare in frigorifero per almeno 30 minuti.
    ricetta tartare di salmone con crema di avocado
  3. Ora taglia l’avocado a dadini e cospargilo con il succo di ½ limone.
    ricetta tartare di salmone con crema di avocado
  4. Aggiungi un pizzico di sale e di pepe, l’erba cipollina tritata e 1 cucchiaino di olio, mescola e lascia riposare qualche minuto.
    ricetta tartare di salmone con crema di avocado
  5. Trascorso il tempo di marinatura del salmone inizia a formare le tartare: prendi un coppa pasta circolare e mettilo nel piatto. Completa con qualche cucchiaiata di avocado e compatta delicatamente la superficie per livellare. Senza togliere il coppa pasta aggiungi anche qualche cucchiaiata di salmone, livella la superficie e infine togli il coppa pasta. Servi subito.
    ricetta tartare di salmone con crema di avocado
Recipe Notes

*Prima di consumare pesce crudo assicurati che sia stato sottoposto al procedimento d’abbattimento, l’unico che garantisce l’eliminazione di un pericoloso parassita, l’anisakis. Per sicurezza, puoi congelare il salmone per almeno 96 ore a -18 gradi prima di gustarlo a crudo. In alternativa puoi usare il salmone norvegese affumicato.

Commenti
CONDIVIDI
Giornalista esperta nella produzione di contenuti per media cartacei e digitali. Su Melarossa scrivo per le sezioni Dieta, Nutrizione e Ricette.