CONDIVIDI

La ricetta delle seppie al limone è un secondo piatto di pesce gustoso e light. È una ricetta leggera, semplice e veloce da preparare, ideale per mangiare sano e con gusto: gli ingredienti sono pochi e genuini, perfetti per esaltare al meglio il sapore del pesce e della cucina mediterranea.

Le seppie sono ricche di proteine dall’elevato valore biologico, ottima alternativa ad altri tipi di pesce e alla carne, con sole 72 kcal ogni 100 grammi. Ricche di sali minerali come potassio, calcio, fosforo e magnesio, ti forniscono anche un buon contenuto di vitamina A.

“Inoltre – spiega il medico nutrizionista Luca Piretta – i molluschi sono un alimento importante nell’ambito della dieta mediterranea e come il pesce apportano proteine di alta qualità e grassi salutari come sono gli Omega 3, utili nell’abbassare il colesterolo e i trigliceridi e nel prevenire le malattie cardiovascolari, tutto questo in un insieme di apporto calorico molto basso.”

Con le seppie al limone, ti assicuri anche i benefici del limone: “Un frutto – continua Luca Piretta – molto ricco di vitamina C, utile per la salute perché interviene nella sintesi del collagene, una sostanza situata nel derma che favorisce l’elasticità della pelle.”

Quando prepari la ricetta delle seppie al limone, ricordati che per riconoscere la freschezza delle seppie, per prima cosa fidati del tuo olfatto e ricerca il profumo del mare. Poi rivolgi la tua attenzione all‘inchiostro, che non deve presentare dei granuli (segni di un processo di scongelamento) ma deve essere bello fluido.

Come preparare le seppie al limone

Calorie totali: 800 kcal / 1 porzione: 200 kcal

Ingredienti:

  • seppie
  • limone
  • olio extra-vergine di oliva
  • peperoncino

Preparazione:

Pulisci bene le seppie e tagliale a listarelle; nel frattempo metti a rosolare in una padella l’olio con dell’aglio e il peperoncino.

Quando l’aglio è dorato aggiungi le seppie, condiscile con il sale e falle cuocere per circa 10 minuti con il coperchio, fino a che le seppie non diventano rosate; solo a questo punto aggiungi il succo filtrato del limone, lasciandolo evaporare per 2-3 minuti e poi spegni la fiamma e servi il piatto caldo.

Commenti