CONDIVIDI

Il risotto al limone è un primo piatto fresco, leggero e profumatissimo. La ricetta per prepararlo è semplice e non conosce stagione perché i limoni sono disponibili tutto l'anno.

E' un piatto economico e veloce, un salva-cena perfetto che si prepara in poco tempo. Ti basta avere dei limoni dal colore giallo vivo, dato che in questa ricetta il sapore, l'aroma e il colore sono dovuti proprio alla buccia grattugiata. L'ideale è acquistare limoni non trattati, se possibile colti dall'albero, oppure biologici.

Dal punto di vista nutrizionale il risotto al limone è indicato per mangiare in modo sano e leggero e se sei a dieta.  E' infatti ipocalorico e anche digestivo. Il riso ha la capacità di favorire il senso di sazietà perché è ricco di fibre, quindi ti aiuta anche a mangiare meno.

Ai suoi benefici si aggiungono quelli del limone: "Un frutto - spiega Luca Piretta, medico nutrizionista - molto ricco di vitamina C, utile per la salute perché interviene nella sintesi del collagene, una sostanza situata nel derma che favorisce l'elasticità della pelle.

Non solo: la vitamina C permette di trasformare il ferro in una forma molto più biodisponibile, cioè lo rende più facile da assorbire e da utilizzare dal nostro organismo, quindi la presenza del limone fa di questo piatto una ricetta molto salutare".

Il risotto al limone si presta a diverse varianti. Prima di tutto il riso: non solo bianco classico, ma anche integrale o nero. Poi il condimento: oltre al limone puoi aggiungere gamberetti, vongole o verdure (zucchine o melanzane a pezzetti). E ancora, le erbe aromatiche: non solo prezzemolo, ma anche mazzetti misti di erbe per renderlo ancora più profumato, oppure menta o salvia. Dopo un bel piatto di questo risotto mangia una porzione di verdure, crude o cotte, e la leggerezza è assicurata.

Come preparare il risotto al limone

Ingredienti 

  • riso
  • limone
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • brodo vegetale
  • cipolla
  • aglio

Preparazione del risotto al limone

Affetta sottilissima la cipolla, trita l’aglio e il prezzemolo. Lava bene il limone, asciugalo, grattugia la buccia, taglialo in 2 e spremine metà.

In un tegame metti a rosolare nell’olio la cipolla e l’aglio; aggiungi il riso, fallo tostare e irrora con un po’ di brodo.

Mescola in continuazione con il cucchiaio di legno per non farlo attaccare. Unisci la buccia grattugiata del limone e aggiungi, a mestoli, il brodo bollente lasciandolo assorbire ogni volta e mescolando di continuo. Aggiusta di sale.

Quando il riso sarà cotto al dente, toglilo dal fuoco e aggiungi il succo di limone e il prezzemolo; manteca e servi.

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteRisotto al nero di seppia
Articolo successivoRisotto alla barbabietola rossa
Giornalista esperta nella produzione di contenuti per media cartacei e digitali. Su Melarossa scrivo per le sezioni Dieta, Nutrizione e Ricette.