CONDIVIDI

Ingredienti per 4 persone:

  • Riso venere: 360gr
  • 4 gambi di carciofo
  • 1/2 scalogno
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 4 cucchiai di olio Evo
  • 4 pomodori datterini
  • timo fresco q.b.
  • prezzemolo
  • un pentolino di acqua salata
  • Parmigiano a piacere

Preparazione:

prova questa gustosa ricetta con scarti alimentari piuttosto che buttarli via

Taglia il gambo dal carciofo e togli eventuali petali residui. Pela la parte esterna e riduci il resto a dadini.

In una pentola antiaderente fai scaldare 3 cucchiai di olio e fai soffriggere lo scalogno tagliato finemente.

Aggiungi i gambi di carciofo, fai insaporire e poi aggiungi il riso.

Fai tostare per 5 minuti a fuoco medio, mescolando spesso con un mestolo di legno per non far attaccare niente al fondo della padella.

Sfuma con il vino (meglio se fatto leggermente scaldare, ma non bollire) e poco dopo aggiungi qualche mestolo di acqua salata.

Ogni volta che l’acqua verrà assorbita, aggiungine altra

Mentre il riso cuoce, lava i pomodorini e riducili a cubetti.

Dopo circa 18 minuti il riso sarà cotto: togli la pentola dal fuoco, unisci i pomodorini con il prezzemolo e il timo tritati e l’ultimo cucchiaio di olio a freddo.

Amalgama bene gli ingredienti e servi.

Aggiungi una grattata di parmigiano a piacere.

Commenti