CONDIVIDI

La ricetta delle polpettine di granchio è indicata per un secondo piatto o per un antipasto facile da preparare, con il granchio fresco o con il prodotto del supermercato. La polpa di granchio del banco frigo è più costosa e meno sano della versione ‘naturale’, ma assicura comunque un buon risultato con meno sforzi.

Alternativa alle più classiche polpette di tonno, quelle di granchio hanno un gusto delicato, tendenzialmente dolciastro ma adatto ad essere impreziosito con spezie e aromi, come il coriandolo che ha un sapore leggero e agrumato.

Puoi preparare le polpettine di granchio in anticipo e tenerle nel congelatore, già suddivise in sacchetti, così da tirarle fuori quando desideri o per necessità in caso di ospiti imprevisti. Se le fai molto piccole sono ideali anche come finger food per il tuo aperitivo o antipasto, soprattutto d’estate, mentre un po’ più grandi vanno bene come secondo piatto, con un contorno di insalata mista o di patate.

Con moderazione, puoi mangiare le polpettine di granchio anche se sei a dieta o vuoi tenere sotto controllo il peso, a maggior ragione se le accompagni con le verdure fresche di stagione. Per renderle ancora più light cuocile in forno invece di friggerle.

La ricetta delle polpettine di granchio è una proposta per Melarossa.it di Donatella Quinto del blog Dona, semplicità in cucina

Calorie totali: 630 kcal/ 1 porzione: 315 kcal

Ingredienti per 2 persone (6 polpette):

  • 150 g di polpa di granchio in scatola
  • 1 cucchiaio di coriandolo tritato
  • 2 cipolle piccole grattugiate
  • il succo e la scorza di ½  limone grattugiata
  • una patata piccola bollita e ridotta in purea
  • 1 uovo sbattuto
  • 10 grammi di farina
  • 70 gr di mollica di pane fresco
  • 1 e ½ cucchiaio di olio vegetale
  • sale q.b.

Tempo di preparazione: 15 minuti
Difficoltà: facile

Preparazione:

Mescola in una ciotola la polpa di granchio, il coriandolo, le cipolle, la scorza e il succo del limone, la patata, un pizzico di sale e metà dell’uovo sbattuto.

Prepara 6  polpette, passale  nella farina, nel resto dell’uovo sbattuto e infine nella mollica.

Fai riscaldare l’olio vegetale nella padella antiaderente e fai dorare le polpettine per 10 minuti girandole 1 o 2 volte.

Scola le polpettine di granchio sulla carta assorbente prima di servirle.

Foto: Adriana Abbrescia

Commenti