CONDIVIDI

La polenta è uno dei piatti più diffusi in Italia e con la sua lunga preparazione non può che richiamare l’idea del focolare domestico e i tempi lenti tipici di qualche decennio fa.

Oggi, forse grazie alle miscele istantanee, la si gusta in montagna, in città, ma anche nelle isole, soprattutto nei mesi invernali.

Ogni regione propone la propria versione della polenta che, a dispetto di quel che si possa pensare, non è sempre a base di farina di mais. In Sardegna, per esempio, si chiama purenta o farru una preparazione morbida a base di farina d’orzo, arricchita poi con brodo di manzo e menta. Sugli Appennini toscani, invece,  la polenta si può preparare con la farina di castagne: piatto sostanzioso da accompagnare con i formaggi freschi o da utilizzare il mattino successivo per la colazione.

Quella che ti propone Melarossa é una ricetta di polenta con farina d’orzo, pesce e verdure.

Polenta di orzo con aguglia e verdure: valori nutrizionali

L’orzo è ricco di proteine, fibre, sali minerali (calcio, ferro, fosforo, potassio, magnesio, zinco e silicio) e di vitamine (A1, B1, B2, B3, E). E’ un cereale con proprietà antidiarroiche, rimineralizzanti, diuretiche e rinfrescanti.

Le fibre contenute nella farina conferiscono alla farina d’orzo proprietà lassative e stimolanti. Agisce inoltre sul sistema immunitario grazie alle proprietà anitinfiammatorie tipiche di questo cereale. Infine aiuta a combattere il colesterolo cattivo.

Insieme all’avena è uno dei cereali a più basso indice glicemico.  Questa farina è povera di glutine ed è pertanto difficilmente panificabile, a meno che alla farina d’orzo non si aggiunga quella di frumento.

100 grammi di farina d’orzo forniscono 357 calorie.

L’aguglia è un pesce ricco di omega 3, acidi grassi alleati della salute cardiovascolare. In questo pesce però si nascondono anche quantità significative di colesterolo.

L’aguglia è una fonte di proteine di qualità elevata, di vitamine importanti per il buon funzionamento del metabolismo (in particolare di vitamine del gruppo B e di iodio), di nutrienti alleati della salute delle ossa (vitamina D, calcio, fosforo) e di potassio che aiuta a ridurre il rischio cardiovascolare.

100 grammi di aguglia forniscono 88 calorie.

Ecco la ricetta della polenta di orzo con aguglia e verdure.

Print Recipe
Polenta di orzo con aguglia e verdure
Voti: 1
Valutazione: 4
You:
Vota al ricetta!
Piatto piatti unici
Porzioni
Calorie Totali
1253
Calorie Totali 1253
Calorie a Persona 313,25
Piatto piatti unici
Porzioni
Calorie Totali
1253
Calorie Totali 1253
Calorie a Persona 313,25
Voti: 1
Valutazione: 4
You:
Vota al ricetta!
Istruzioni
  1. Prepara le verdure che cuocerai al vapore: pela la rapa, lavala e tagliala a dadini. Mettila da parte e fai la stessa cosa con la carota.
  2. Infine sciacqua i cavoletti di Bruxelles. Tieniti pronta la pentola per la cottura a vapore.
  3. In una pentola dal fondo pesante, fai bollire l'acqua salata per la polenta, togli dal fuoco per evitare la formazione di grumi e aggiungi la farina a pioggia.
  4. Mescola energicamente con una frusta, riporta sul fuoco e continua a mescolare, questa volta aiutandoti con un mestolo di legno. Fai cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti, avendo cura di mescolare la polenta in maniera costante.
  5. Trasferiscila su un tagliere di legno o un ripiano di marmo e lasciala stemperare.
  6. Nel frattempo cuoci per 15 minuti le verdure al vapore. Toglile dalla pentola e mettile da parte.
  7. Passa alla cottura a vapore delle aguglie per circa 10 minuti (a seconda delle dimensioni del pesce).
  8. Componi il piatto: sistema al centro la polenta, disponi intorno l'aguglia arrotolata su se stessa e all'esterno le verdure tagliate.
  9. Un filo di olio, un pizzico di sale, uno spicchio di limone a piacere ed il piatto è pronto.
Commenti
CONDIVIDI
Mi chiamo Nicoletta Cinotti, sono un Event Manager e mi occupo della gestione della produzione, della grafica e del montaggio video all'interno del sito melarossa.it