CONDIVIDI

La polenta con cavolo nero è piatto ricchissimo di vitamina C, che ti protegge dal freddo dell’inverno e dai malanni di stagione. E’ un piatto unico  che sfrutta le proprietà salutari del cavolo nero, tipica verdura invernale, molto utilizzata nelle zuppe e nelle minestre.  La polenta può sostituire, nella stessa quantità la pasta di semola. Il problema della polenta, in genere, è il condimento visto che si accompagna a sughi molto elaborati. Ma se  mangi la polenta con cavolo nero, puoi inserirla tranquillamente nella tua dieta con cadenza regolare , tenendo sempre presente che è opportuno variarla quanto più possibile.

Le calorie della polenta sono 355 ogni 100 g e i nutrienti sono così suddivisi:

  • L’80% sono carboidrati
  • L’8% sono proteine
  • Il 2% sono grassi
  • Il 10% sali minerali, soprattutto calcio e fosforo.

Polenta con cavolo nero: il parere del nutrizionista.

La polenta – spiega Luca Piretta, medico nutrizionista – può essere considerata un valido sostituto del classico piatto di pasta. La differenza sta nel fatto che la polenta è preparata con la farina di mais, che apporta una quantità di grassi leggermente superiore rispetto a quella di frumento, con il vantaggio però di non contenere glutine e di essere quindi adatta anche ai celiaci o a chi soffre di ipersensibilità al glutine.

Il cavolo nero:  diversi studi recenti provano una correlazione tra il consumo regolare di questo ortaggio e un più basso rischio di sviluppo di tumori. I molti sali minerali che il cavolo contiene, poi, sono particolarmente preziosi per l’organismo in caso di debilitazione o quando d’inverno hai più bisogno di rinforzare le proprie difese immunitarie. Inoltre, un consumo abbondante di cavolo svolge azione disinfettante e antibiotica, sia per l’intestino sia per l’apparato respiratorio.

Segui la dieta Melarossa e vuoi gustare un piatto di polenta in alternativa alla pasta? Puoi farlo: basta consumarla nelle stesse grammature e utilizzare gli stessi condimenti previsti dal tuo menù, come ti spieghiamo nella nostra guida ABC delle sostituzioni.

Polenta con cavolo nero, preparala d’inverno per scaldarti e mangiare con gusto.

Calorie totali: 1186 kcal / Calorie a porzione: 356 kcal

Print Recipe
Polenta con cavolo nero e verza
Voti: 1
Valutazione: 4
You:
Rate this recipe!
Porzioni
persone
Calorie a Persona
356
Calorie Totali
1186
Ingredienti
Porzioni
persone
Calorie a Persona
356
Calorie Totali
1186
Ingredienti
Voti: 1
Valutazione: 4
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. In una pentola porta a bollore abbondante acqua salata e calaci le foglie di cavolo nero. Dopo un quarto d'ora aggiungi anche la verza e continua la cottura per altri 15 minuti.
  2. Scola le verdure avendo cura di lasciare da parte l'acqua. Trita al coltello i due cavoli lessati e falli insaporire in padella, saltandoli per qualche minuto in una padella con un cucchiaio di olio.
  3. A parte prepara una besciamella con 3 cucchiai di olio e la farina: fai riscaldare l'olio, togli dal fuoco e aggiungi lentamente la farina. Mescola velocemente con una frusta e riporta sul fuoco al minimo. Continua a mescolare e, prima che la farina si tosti, aggiungi il brodo delle verdure (circa mezzo litro), sempre lentamente e lontano dal fuoco, per evitare la formazione di grumi. Riporta sul fuoco e lascia bollire a fuoco basso, aggiusta di sale e aggiungi un pizzico di noce moscata. Lascia la besciamella abbastanza liquida e versala sulle verdure.
  4. Mescola insieme gli ingredienti. Prepara la polenta, portando a bollore l'acqua salata. Togli dal fuoco per evitare la formazione di grumi, versa la farina di mais a pioggia e gira velocemente con una frusta. Riporta sul fuoco a fiamma bassa e continua a mescolare con un mestolo di legno. Cuoci per circa 40 minuti / 1 ora, a seconda del tipo di farina che avrai utilizzato. Ovviamente se hai optato per una farina precotta, i tempi si ridurranno drasticamente. Per questa preparazione mi sono ispirato ad uno zuccotto. Se vuoi provare a realizzarlo anche tu, lascia raffreddare la polenta su un tagliere o una superficie di acciaio o marmo. Prendi una coppetta per le colazioni, quelle che si usano per il latte e cereali, e cospargine le pareti con un poco di olio. Prendi la polenta tiepida e con l'aiuto di una spatola cospargila tutto intorno, lasciando il vuoto al centro. Metti adesso il ripieno di verdure e besciamella al centro e chiudi con un ultimo strato di polenta. Capovolgi, passalo qualche minuto in forno o in microonde per riscaldare il tutto e servi.
Commenti