CONDIVIDI

La ricetta delle penne integrali è utile per mangiare la pasta in modo più sano, beneficiando della ricchezza di fibre che favorisce la digestione e l'intestino. Puoi condire le penne integrali, e in generale la pasta integrale, con le verdure o con il pesce, per mantenere la leggerezza del piatto e renderlo più appetitoso.

I calamari sono ricchi di proteine ma poveri di grassi e completano quindi la pasta in modo perfetto, al punto che puoi anche mangiare questo primo come un piatto unico, magari quando sei al lavoro o in spiaggia se un giorno hai voglia di un pasto 'vero' anche sotto l'ombrellone.

Le penne integrali con i calamari vanno bene comunque in ogni periodo dell'anno, sono un piatto light utile per mangiare senza rinunciare al gusto ma sempre con uno sguardo alle calorie e alla leggerezza.

Con la pasta integrale infatti puoi concederti il tuo piatto di pasta quotidiano con meno rimorsi, sapendo che oltre ad assumere meno calorie favorisci la tua regolarità intestinale grazie alle fibre di cui è ricca. Forse in termini di sapore è appena meno gustosa della pasta 'normale', ma basta scegliere il condimento giusto, come appunto i calamari della nostra ricetta, e usare del buon olio extravergine di oliva per condirla a crudo subito dopo averla scolata, indipendentemente dal condimento che aggiungerai, per insaporirla bene.

INGREDIENTI X 2:

  • penne integrali 150 g
  • calamaretti 300 g
  • ciuffo di prezzemolo
  • spicchio di aglio
  • mazzetto di rucola
  • olio extra vergine di oliva 4 cucchiai
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE

Fai cuocere la pasta in abbondante acqua salata.

Nel frattempo in una padella antiaderente fai scaldare l'olio con l'aglio schiacciato, poi unisci i calamaretti (che avrai acquistato già puliti o congelati) e la rucola tritata.

Aggiungi sale e pepe.

Cuoci per 5' con un coperchio e unendo un poco di acqua di cottura della pasta se necessario.

Scola la pasta al dente e versala nella padella.

In ultimo, aggiungi il prezzemolo tritato, fai saltare per qualche minuto e servi la pasta tiepida.

Vai alla ricetta sul sito Activia.it

Commenti