CONDIVIDI

I paccheri allo sgombro con pesto di mandorle è un primo gustoso a base di pesce e frutta secca, ricchissimo di omega-3; una ricetta facile e bilanciata che puoi preparare in anticipo e portare con te per il pranzo a lavoro, ma è ottimo anche da consumare in occasione di una cena con amici.

Proprietà nutrizionali dei paccheri allo sgombro con pesto di mandorle

  • Lo sgombro è un pesce azzurro dalle innumerevoli proprietà benefiche, è ricco di omega 3 e di acido eicosapentaenoico; entrambi grassi buoni che proteggono l’organismo dall’insorgenza delle malattie cardiovascolari. Questo pesce è una fonte di proteine ad alto valore biologico, cioè di alta qualità, in grado di apportare amminoacidi essenziali dell’organismo, ma allo stesso tempo ha un apporto calorico modesto. E’ quindi un valido alleato per chi intende seguire una sana alimentazione o in un regime dietetico.
  • Tra le vitamine spiccano quelle del gruppo B e la vitamina D. Quest’ultima è importante per la crescita scheletrica e i mantenimento della salute ossea, consigliata quindi a chi soffre di osteoporosi e in generale alle donne in menopausa più soggette al processo di demineralizzazione delle ossa. Tra i sali minerali, sottolineano la presenza dello iodio, che assicura la salute29 della ghiandola tiroidea.
  • Le mandorle, che arricchiscono questo gustoso primo piatto, sono energetiche e apportano importante vitamine e nutrienti di cui hai bisogno. Il sale minerale preponderante è sicuramente il magnesio, mentre la vitamina presente in quantità maggiore è la E. Questa vitamina è un importante antiossidante che contrasta l’attività dei radicali liberi e l’insorgere di malattie neurodegenerative.
    Le mandorle sono ricche di calcio, sale minerale fondamentale per la salute dei denti e per le ossa in generale, inoltre la buona quantità di ferro, rende questa frutta secca ottima anche per chi soffre di anemia.

Scopri come preparare i paccheri allo sgombro con pesto di mandorle

Una ricetta di Antonella, l’esperta cucina di Melarossa, dal blog “Fotogrammi di zucchero“.

Print Recipe
Paccheri allo sgombro con pesto di mandorle
Paccheri allo sgombro con pesto di mandorle
Voti: 4
Valutazione: 4
You:
Rate this recipe!
Piatto primi piatti
Porzioni
persone
Calorie a Persona
Calorie Totali
Ingredienti
Per pesto di mandorle
Per i pomodori caramellati
Piatto primi piatti
Porzioni
persone
Calorie a Persona
Calorie Totali
Ingredienti
Per pesto di mandorle
Per i pomodori caramellati
Paccheri allo sgombro con pesto di mandorle
Voti: 4
Valutazione: 4
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Prepara i pomodori caramellati: fai scaldare poco olio con mezzo spicchio d’aglio e poi aggiungi i pomodorini precedentemente tagliati a metà. Sala e pepa, cospargi con un trito di aglio, olio e origano ed infine con lo zucchero. Falli cuocere per circa 5 minuti a fuoco vivo.
  2. Taglia a pezzi lo sgombro spinato e sfilettato e tritate i porri. Fai un soffritto con olio extra vergine d’oliva e porri e quando si saranno ammorbiditi aggiungi lo sgombro. Sfuma con poco vino bianco, aggiungi i due pomodorini tagliati a pezzetti, sala e lascia cuocere per 5 minuti. Cuoci la pasta in abbondante acqua salata.
  3. Nel frattempo prepara il pesto frullando assieme le mandorle, il basilico, lo spicchio d’aglio, il grana e l’olio extra vergine d’oliva, aggiungi quindi parmigiano e aggiusta di sale.
  4. Scola la pasta al dente, saltala qualche secondo nella padella dello sgombro, mescolando per amalgamare tutto, impiattata, condisci con il pesto di mandorle e i pomodori caramellati.

 

Commenti
CONDIVIDI
Professionista specializzata in comunicazione, pubbliche relazioni e uffici stampa radio-televisivi, scrivo da diverso tempo per blog e testate giornalistiche come Melarossa, che apprezzo soprattutto come lettrice.