CONDIVIDI

L'omelette di cipolle è una gustosa ricetta tipica della cucina francese. Un piatto leggero e ricco di sapore da preparare quando hai voglia di mangiare qualcosa di sfizioso senza rinunciare alla leggerezza.

Con uova, cipolle, olio extravergine d'oliva e parmigiano prepari infatti una delizia per il palato senza eccedere in calorie e grassi. L'unica condizione è che devi amare davvero molto le cipolle, perché questa omelette ha un sapore davvero intenso!

E' anche un piatto salva-cena oltre che salva-linea, basta poco per prepararlo se rientri tardi e non hai voglia di passare troppo tempo davanti ai fornelli. Accompagna l'omelette di cipolle con una insalata di verdure fresche alle erbe aromatiche, profumate e digestive.

Il nutrizionista consiglia

La cipolla, sebbene venga usata abitualmente per dare più sapore ai piatti, ha delle funzioni mediche e nutrizionali importanti. Una di queste è quella di avere un’azione antitrombotica, un’altra è quella di abbassare il colesterolo nel sangue, in virtù del ricco contenuto in fibra che possiede.

L’uovo è un alimento ricco, ma non completo, in quanto carente di carboidrati e fibre. Fa molta differenza la considerazione del tuorlo rispetto all’albume da un punto di vista nutrizionale. L’albume contiene solo proteine, mentre il tuorlo contiene, oltre a proteine, grassi e vitamine, in particolare la A e la D”.

Luca Piretta, SISA – Società Italiana di Scienza dell'Alimentazione

Ingredienti

Nella tua dieta personalizzata di Melarossa troverai le quantità degli ingredienti su misura per te.
Se non sei a dieta ma vuoi comunque mangiare sano, ecco le quantità medie per 4 persone:

  • 4 uova
  • 2 cipolle
  • 4 cucchiaini di olio
  • 4 cucchiaini di parmigiano
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Taglia grossolanamente le cipolle e falle appassire nell’olio extravergine di oliva.

In una terrina sbatti le uova, aggiungi il parmigiano grattugiato e le cipolle stufate, regola di sale e di pepe.

Nella padella nella quale hai cotto le cipolle versa il contenuto della terrina, cuoci con un coperchio e appena l’omelette inizia a rapprendersi arrotolala ben stretta, aiutandoti con una paletta.

 

Commenti