CONDIVIDI

L'insalata di riso è un grande classico dell'estate che alle lunghe può diventare ripetitivo, e allora perché non condirlo in modo nuovo per renderlo diverso e particolare?

Con il dragoncello puoi preparare un pesto gustosissimo grazie al sapore pungente e aromatico, che ricorda anche vagamente quello della menta con le sue note fresche; bastano pochi altri ingredienti, come l'aglio e i pomodori secchi, e il gioco è fatto.

Se non vuoi metterti a lavorare di mortaio e pestello infila tutto nel frullatore, un paio di giri e il pesto di dragoncello sarà pronto in pochi minuti!

In questo modo la tua insalata di riso può uscire dai confini ristretti di piatto unico e diventare anche uno sfizio per antipasto, magari servita nelle monoporzione e decorata con foglioline fresche di menta o sempre di dragoncello. L'occhio avrà la sua parte, il gusto è assicurato e anche il contenuto nutrizionale non manca.

La parola al nutrizionista sull'insalata di riso con pesto di dragoncello

Questa ricetta può essere considerata un piatto unico per la ricchezza degli ingredienti utilizzati:

il riso, fonte di carboidrati, adatto anche a chi soffre di celiachia o è intollerante al glutine perché non ne contiene;

la feta, un formaggio dal sapore forte che contiene dei principi nutritivi molto importanti e molto utili alla salute, in particolare un tipo di acido grasso, l'acido grasso coniugato, che si è dimostrato molto utile per chi soffre di diabete e che svolge un'azione preventiva proteggendo dai radicali liberi;

i pomodori secchi, che contengono licopene, potente antiossidante utile per la prevenzione delle malattie tumorali e degenerative, che è presente in quantità maggiori di quelle del pomodoro fresco.

Nel piatto non è stato aggiunto sale perché sia la feta che il pomodoro secco sono molto saporiti e anche questo è un aspetto positivo dal punto di vista dei benefici per la salute.

Luca Piretta, medico nutrizionista SISA (Società Italiana di Scienza dell'Alimentazione)

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 gr. di riso (parboiled)
  • 200 gr di feta
  • 6 falde di pomodori secchi

Per il pesto:

  • 80 gr di foglie di dragoncello fresco
  • una fetta di pane raffermo
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un bicchiere di acqua
  • sale

Guarda il video della ricetta e impara a prepararla con Riccardo!

Preparazione:

Cuoci il riso per il tempo indicato sulla confezione e trasferiscilo in una ciotola per farlo raffreddare.

Nel frattempo taglia la feta a dadini e trita i pomodorini secchi.

Prepara il pesto, utilizza un mortaio o, come abbiamo fatto per questa ricetta, un mixer: metti nel mixer le foglie di dragoncello, l'aglio privato dell'anima, l'olio, il pane precedentemente inzuppato in una miscela di acqua e aceto e strizzato e frulla.

Condisci il riso con il pesto,  aggiungi la feta ed i pomodori secchi e mescolare. Impiatta utilizzando un coppapasta e servi.

Non ci dovrebbe essere necessità di aggiungere ulteriore sale, in quanto sia la feta che il pomodoro secco sono molto saporiti.

Foto: Adriana Abbrescia

Commenti