CONDIVIDI

Chi lo dice che per fare il gelato serve per forza la gelatiera? In realtà puoi prepararlo senza macchinari, semplicemente mescolando gli ingredienti e tenendoli in freezer a più riprese. La fase del congelamento è fondamentale nel caso del gelato senza gelatiera, e per ottenere un buon risultato metti nel freezer il contenitore in cui metterai il gelato, almeno per 1 ora prima, così che il composto trovi da subito l'ambiente adatto per assumere la consistenza giusta.

Nel caso del gelato allo yogurt ti occorrono solo 3 ingredienti: yogurt bianco, 1 albume e del miele d'acacia. Il gelato che ottieni è un'ottima base da arricchire con altri ingredienti a piacere, dal topping alla frutta fresca alla frutta secca.
Ed è anche un gelato light se usi lo yogurt bianco magro, a ridotto contenuto di grassi, e lo servi poi con frutta fresca leggera come pesche, fragole, uva o melone, che stimolano la diuresi e la depurazione dell'organismo.

Il gelato allo yogurt senza gelatiera è una ricetta di Antonella, l'esperta cucina di Melarossa, dal blog "Fotogrammi di zucchero".

Ingredienti:

  • 500 g di yogurt greco o ben sodo
  • 5 cucchiai di miele d'acacia (io 5 cucchiai di sciroppo d'agave)
  • 1 albume

 Preparazione:

Stempera 5 cucchiai di miele di acacia in poca acqua appena tiepida in modo da ottenere uno sciroppo, oppure usa semplicemente 5 cucchiai di sciroppo d'agave, che ha una consistenza più fluida.

Mescola il miele o lo sciroppo d'agave con lo yogurt e poni in freezer per un'ora.

Frulla ora il composto con un mixer insieme ad un albume, in modo da ottenere una consistenza cremosa.

Poni in frigo per un'altra ora.

Frulla ancora e lascia riposare in freezer per un'altra ora.

Ripeti i passaggi un'ultima volta.

Al momento di servire, manteca leggermente il gelato con una spatola.

Servi con miele, frutta secca o fresca, oppure con sciroppo d'agave, lamponi e foglie di menta fresca come ho fatto io.

Commenti