CONDIVIDI

Bevi rosso e datti la carica lo smoothie di fragole e lamponi. Naturalmente con pochissime calorie! Una bevanda leggera da preparare per rinfrescarsi e per spezzare la fame in modo sano, senza snack o bevande gassate, che dissetano ma gonfiano.

Con le fragole e i lamponi lo smoothie ha un sapore molto dolce, non c’è bisogno di aggiungere zucchero o dolcificanti, solo qualche cubetto di ghiaccio se lo vuoi proprio freddissimo, ma solo se lo bevi subito, altrimenti rischia di annacquarsi con il ghiaccio che si scioglie. Oppure puoi usare lo sciroppo d’agave, un dolcificante naturale che contrasta il gusto leggermente acidulo del lampone.

Lo smoothie di fragole e lamponi è adatto anche ai bambini, perché preparato solo con ingredienti genuini: magari in questo caso puoi aggiungere un po’ di latte o yogurt per renderlo ancora più nutriente, come si fa per i frullati.

Frullato e smoothie: qual è la differenza?

La differenza tra frullato e smoothie è la base che si usa come addensante: nel frullato si usa il latte o solo la frutta, e aggiungere magari un cucchiaio di sciroppo d’agave come nella nostra ricetta, giusto per addolcire un po’ se serve.

Nello smoothie invece niente latte, si usa lo yogurt (a volte anche solo l’acqua) perché la consistenza deve essere più leggera. Per quanto riguarda lo yogurt, è preferibile utilizzare il bianco magro o lo yogurt greco, che contiene ancora meno grassi. Cambia solo un po’ il sapore, perché il greco è più aspro.

Ingredienti per 2 bicchieri:

  • 200 gr di fragole
  • 200 gr di lamponi (freschi o surgelati)
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’agave

Preparazione:

Lava bene le fragole e i lamponi.

Aggiungi un cucchiaio di sciroppo d’agave. Frulla bene per almeno 1 minuto e assaggia.

Puoi aggiungere un po’ d’acqua se preferisci uno smoothie più liquido.

Tienilo in frigorifero e servilo fresco.

Commenti