Home Ricette Light Ricette per Categoria Focaccine alle carote

Focaccine alle carote

CONDIVIDI
Ricetta focaccine alle carote

Con le focaccine alle carote prepari una merenda sana e nutriente per i tuoi bambini. Una merenda diversa dai soliti snack ricchi di grassi e conservanti, da dargli a metà pomeriggio quando hanno finito i compiti o prima dello sport.

La ricetta delle focaccine alle carote è facile da preparare e se usi la farina integrale al posto di quella bianca le pizzette risultano anche più leggere. E adatte non solo ai bambini, ma anche a te se sei a dieta per mangiare qualcosa di gustoso e delicato, piacevole anche da vedere. Se vuoi servile anche come antipasto o aperitivo, e in questo caso falle più piccole.

Le focaccine sono buone sia fredde che calde, scegli tu come mangiarle: considera che se le prepari con qualche ora di anticipo non si rovinano, basta coprirle bene con la pellicola trasparente.

Ingredienti:

  • 200 gr di farina integrale
  • 40 gr di farina di tipo 0
  • semola di grano duro per la spianatoia
  • 120 gr di centrifugato di carote
  • 30 gr di olio extravergine di oliva e
  • un cucchiaino di lievito di birra secco
  • mezzo cucchiaino di coriandolo in grani
  • rosmarino e salvia freschi tritati finemente
  • sale marino iodato
  • sale marino rosso

Preparazione delle focaccine alle carote:

Sciogli il lievito nel succo di carote tiepido, aggiungi l'olio e lascia riposare per 10 minuti.

Aggiungi la miscela alle farine e inizia a mescolare con un cucchiaio, unisci un cucchiaino di sale e i grani di coriandolo pestati e impasta ancora qualche minuto aiutandoti con un goccio d'acqua.

Lascia il composto nella ciotola a riposare per 10 minuti circa. Rovescialo sulla spianatoia ben infarinata con della semola e fai qualche piega per asciugarlo. Infine, riponilo in una ciotola e metti in frigo nel cassetto delle verdure per 24 ore circa.

Ci vuole un po' di pazienza, ma ne vale la pena! Bisogna organizzarsi con un pochino di anticipo! Tre ore prima di lavorare l'impasto toglilo dal frigo e mettilo in un luogo tiepido, tipo il forno spento.

A questo punto, finita la lievitazione, riprendi la pasta e, con le mani leggermente unte d'olio, forma delle piccole focaccine e disponile su una teglia ricoperta di carta forno spolverata di semola.

Cospargi la superficie con delle erbe aromatiche tritate e un pizzico di sale rosso delle Hawaii, che ha un sapore buonissimo e molto particolare. Inforna subito a 200° per circa 20 minuti.

Controlla sempre il grado di cottura in base al tuo forno.

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteChampignons alla griglia
Articolo successivoSmoothie contro il meteorismo
Sono una giornalista specializzata in produzione di contenuti sui media digitali e tradizionali, content e social media marketing. All'interno di Melarossa mi occupo soprattutto di pianificazione editoriale e coordinamento redazionale.