CONDIVIDI

Un contorno sostanzioso che puoi gustare, accompagnato con del pane, come piatto unico sano e bilanciato.

Calorie totali: 500 Kcal / Calorie a porzione: 125 kcal

Un'idea di Antonella del blog “Fotogrammi di zucchero

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 finocchi grandi (circa 800 g già puliti)
  • 40 g di parmigiano reggiano
  • sale
  • pepe
  • Per la besciamella light:
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva
  • 2 cucchiai abbondanti di farina
  • 150 ml di latte parzialmente scremato
  • 150 ml di acqua
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

preparazione finocchi al gratin light

Inizia a pulire i finocchi, lavali e taglia le estremità, privali delle foglie esterne più dure, dividili in quarti e poi tagliali a tocchetti.

preparazione finocchi al gratin light

Lessali in acqua bollente salata per circa 10 minuti o fino a quando saranno morbidi ma ancora sodi. Scolali accuratamente.

preparazione finocchi al gratin light

Prepara la besciamella light: scalda l'acqua e il latte insieme senza farli bollire.

preparazione finocchi al gratin light

preparazione finocchi al gratin light

In un'altra pentola poni l'olio e aggiungi i due cucchiai di farina mescolando con una frusta per creare un composto omogeneo, versa a filo il latte e l'acqua mescolando con la frusta in modo da non formare grumi e metti sul fuoco ad addensare.

preparazione finocchi al gratin light

 

Cuoci a fiamma bassa, sempre mescolando, per circa 5-10 minuti o fino a quando la besciamella avrà acquistato una consistenza più densa e vellutata, poi aggiungi un pizzico di sale. Accendi il forno a 200° ventilati.

preparazione finocchi al gratin light

Condisci i finocchi con due cucchiai di besciamella, aggiusta di sale e pepe.

 preparazione finocchi al gratin light

Stendi un cucchiaio di besciamella su una pirofila da forno, adagiaci sopra i finocchi, con il dorso di un cucchiaio livella la superficie, copri con la restante besciamella e il parmigiano grattugiato. Inforna per 15 minuti o fino a quando saranno ben dorati in superficie.

preparazione finocchi al gratin light

La dritta in più: Non buttare l'acqua di cottura dei finocchi: può diventare una bevanda drenante e depurativa!

Commenti