CONDIVIDI

I totani sono dei pesci molto salutari perché contengono proteine di alto valore biologico che vanno a unirsi alle proteine vegetali (quindi con un minore contenuto di aminoacidi) della pasta per dare completezza nutrizionale al piatto dal punto di vista proteico.

Ad accompagnare il video della ricetta, c'è anche un tutorial che ti mostra come pulire facilmente e rapidamente i totani. Perchè non tutti siamo cuochi, ma tutti vogliamo imparare a cucinare per mangiare sano e con gusto. Melarossa è qui per questo!

Ingredienti per 4 persone:

Per la salsa:

  • 15 asparagi non troppo grandi
  • 20 g di mandorle (tostate sono più saporite)
  • 1 spicchio di aglio in camicia
    .
    Per la pasta:
  • 360 gr di fusilli o una pasta al tuo gusto
  • 500 gr di totani
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • prezzemolo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco

Preparazione:

Se non sai come pulire e tagliare a pezzetti i totano, guarda il nostro tutorial

Lava gli asparagi, elimina la parte dura del gambo (per farlo basta piegarli e si romperanno nel punto giusto), tagliali in 3-4 pezzi e falli cuocere in acqua bollente salata, lasciandoli al dente.

Tosta le mandorle in un padellino. Versa l'olio in una padella capiente con l'aglio in camicia, aggiungi i totani e falli cuocere sfumando con il vino bianco.

Frulla gli asparagi e le mandorle nel mixer fino ad ottenere una salsa. Cuoci la pasta utilizzando la stessa acqua di cottura degli asparagi in modo che ne assorba il sapore, scolala direttamente nella padella dei totani (dopo aver eliminato l'aglio), saltala, aggiungi la salsa di asparagi e servi.

La parola al nutrizionista

Le mandorle contengono, in una corretta proporzione, acidi grassi Omega-3 e Omega-6 utili per la prevenzione delle malattie cardiovascolari, quindi l'apporto calorico del piatto viene compensato dai benefici dei grassi presenti sia nella frutta secca che nell'olio di oliva.
Gli asparagi sono le verdure che dopo i legumi contengono la più alta quota di proteine e soprattutto contengono un aminoacido, l'aspartato, che svolge un ruolo importante nello sviluppo dei processi energetici dell'organismo perchè  interviene nei meccanismi biochimici della produzione di energia.

Luca Piretta - nutrizionista SISA (Società Italiana di Scienza dell'Alimentazione)

 Foto: Adriana Abbrescia

Commenti