CONDIVIDI

Il ciambellone all’acqua è un dolce soffice e leggerissimo, facile da preparare e adatto per adulti e bambini. Per preparare il ciambellone all’acqua, infatti, servono solo ingredienti sani e leggeri: uova, farina, acqua, zucchero e olio di semi. Una ricetta ideale per la merenda dei tuoi bimbi o se soffri di intolleranza al lattosio e quindi non puoi usare né latte né yogurt per il tuo ciambellone; o anche solo se vuoi solo mangiare un dolcetto senza appesantirti.

L’ideale è mangiare il ciambellone all’acqua per colazione d’estate e per merenda d’inverno, con una tazza di tè o tisana, ma va bene anche come spuntino estivo, perché leggero e ipocalorico. Se non hai problemi di linea puoi anche farcirlo dopo la cottura con un velo di marmellata, soprattutto se lo dai ai bambini, oppure insaporirlo con il succo di limone o di arancia per renderlo anche più profumato. In ogni caso il ciambellone soffice è una ricetta da provare, ci vuole poco tempo e la soddisfazione è tanta, soprattutto se sei alle prime armi, perché non devi pasticciare con troppi ingredienti.

Anche dal punto di vista nutrizionale il ciambellone all’acqua non riserva sorprese ma assicura solo nutrimento sano grazie alle uova, fonti di proteine, sali minerali e vitamine. Conserva il ciambellone ben rivestito dalla pellicola trasparente, perché tende a indurirsi rapidamente: ben coperto può durare invece per qualche giorno (se riesci a non divorarlo subito!)

Ingredienti del ciambellone all’acqua:

Per 14 porzioni:

  • 6 uova
  • 300 g di farina 00
  • 300 g di zucchero
  • 200 g di acqua
  • 125 g di olio di semi
  • la scorza di un limone non trattato
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito

Calorie totali: 3839 kcal / Calorie a porzione: 274 kcal

Preparazione:

Accendi il forno a 180°. Dividi i tuorli dagli albumi. Monta a neve ferma gli albumi. Versa lo zucchero nei tuorli e montali fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungi quindi, un po’ per volta, la farina setacciata, il lievito, l’acqua, l’olio, la buccia del limone, la vanillina e frulla fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. A questo punto aggiungi un po’ per volta gli albumi montati a neve, mescolando delicatamente con una spatola dall’alto verso il basso, in modo da non smontare l’impasto.
E’ importante non imburrare lo stampo da ciambellone. Versa il composto nello stampo e poni in forno. Il ciambellone sarà cotto quando non risulterà più lucido in superficie ed inizierà a spaccarsi leggermente (circa 45 minuti). A questo punto estrai dal forno, capovolgi e fai raffreddare. Al momento di estrarre il dolce, basterà passare lo stampo per pochi secondi sopra la fiamma bassa di un fornello: cerca di scaldare tutto il fondo della torta e nel frattempo, con movimenti verso l’alto, cerca di staccarla. Non servirà un coltello e non avrai troppe difficoltà: la torta si solleverà senza troppa fatica.

Consiglio: puoi utilizzare uno stampo da Chiffon cake oppure, se non ce l’hai, il classico stampo per ciambellone da 26 cm e far raffreddare il dolce capovolto (un suggerimento è infilarlo in una bottiglia in modo da mantenerlo sospeso mentre si raffredda)

Una ricetta di Antonella del blog Fotogrammi di zucchero

Commenti