CONDIVIDI

I cestini di mela sono un dessert light che puoi mangiare anche se sei a dieta perché sono leggeri e ricchi di vitamine e di gusto. Provali a merenda, al posto del classico yogurt o della frutta. Li prepari in poche mosse e sono adatti anche per la merenda dei bambini.

Proprietà Nutrizionali dei cestini di mela

Le mele sono ricche di fibre, indispensabile per un buon transito intestinale; sono inoltre ricche di fitoestrogeni, regolatori ormonali che  svolgono un’azione simile agli estrogeni femminili e sono utili soprattutto durante la menopausa.
Erroneamente pensiamo che sia l’arancio il frutto con il maggior quantitativo di vitamina C, in verità è con il kiwi che si fa un vero pieno di questa preziosa vitamina, in 100 gr di frutto ci sono 85 mg di vitamina C. Un frutto indispensabile per contrastare i malanni di stagione e rafforzare le difese immunitarie. Proprietà simili sono possedute dal miele, un dolcificante naturale ricco di innumerevoli proprietà benefiche per l’organismo.

La base cremosa di questi cestini è preparata con lo yogurt greco e apporta un quanta di proteine e calcio e rende quindi nutriente questo dessert light.
Prova a preparare i i cestini di mela e fai il pieno di vitamina C e antiossidanti per contrastare con gusto i malanni di stagione.

Una proposta per Melarossa.it di Riccardo Mini
del blog “pepeapapa”

Proprietà nutrizionali dei cestino di mela con composta di kiwi

Calorie totali: 454 kcal /1 porzione: 113 kcal

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 mele dolci
  • 2 kiwi maturi
  • 4 cucchiai di yogurt magro greco
  • 1 prugna secca
  • 2 cucchiai di acqua
  • 4 foglie di menta
  • 2 cucchiai di miele

Tempo di preparazione: 30 minuti circa
Difficoltà: facile

Preparazione:

Lava bene le mele, dividile a metà ed elimina i torsoli e le estremità. Scava la polpa e mettila in un pentolino antiaderente, facendo attenzione a non bucarle o romperle.

Infornarle a 150 gradi per circa 20 minuti.

Nel frattempo, in un altro pentolino unisci i kiwi sbucciati, la polpa della mela, 2 cucchiai di acqua, il miele e fai cuocere per circa 20 minuti, girando e rompendo le parti più grandi con un mestolo di legno.

Lascia raffreddare la composta così ottenuta e stempera le mele a temperatura ambiente.

Riempi le mele con una quenelle di yogurt greco magro, aggiungi la composta, facendo attenzione a tenere da parte un po’ del liquido in eccesso.

Adagia sul piatto e decora con 5/6 fili di prugna tagliata sottilmente (a julienne).

Termina con una manciata di menta sminuzzata e qualche goccia del liquido di composta, lasciato ridurre a fuoco lento.

Commenti