CONDIVIDI

La caprese è una delle ricette tipiche dell’estate, perché probabilmente è una delle più veloci in assoluto da preparare e si può fare all’ultimo minuto, è un perfetto salva-cena. Leggera, fresca e appetitosa, puoi portarla in ufficio senza temere che si rovini e anche in spiaggia, per un picnic, se non vuoi mangiare panini o pizza tutti i giorni. Ma  come e quando inserirla nella dieta Melarossa? “Meglio il fior di latte, dice il nutrizionista Luca Piretta perché ha meno calorie e grassi rispetto alla mozzarella ai bufala. La caprese si può inserire quando è già previsto il formaggio“.

Gli ingredienti sono solo tre, pomodoro, mozzarella e basilico, e per farla venire bene devono essere di buona qualità: il fior di latte è l’ideale per mantenerti leggera, mentre la bufala è più grassa, e per quanto riguarda i pomodori no ai ciliegini e preferisci i pomodori da insalata da tagliare a fette.

Se vuoi essere originale puoi sbizzarrirti con la presentazione del piatto: puoi alternare le fette di pomodoro e mozzarella nella più classica delle sequenze oppure disporle a torretta o a fiore seguendo i contorni del piatto, in uno spiedino lungo.

Una volta disposti gli ingredienti, aggiungi le foglie di basilico fresco, una sopra (o accanto) ad ogni pomodoro e completa con il condimento di olio extravergine di oliva e origano. La tua caprese è pronta, fresca come non mai e salutare grazie ai nutrienti della mozzarella, dei pomodori e delle erbe aromatiche.

Valori nutrizionali della caprese

La mozzarella contiene proteine e vitamine, ma soprattutto è ricca di sali minerali che proteggono la salute delle ossa e dei denti, primo fra tutti il calcio.

La mozzarella di bufala ha  272 Kcal/100 gr contro le 253 del fior di latte, poca differenza ma ha anche più grassi 21 grammi contro 15!

I pomodori combattono i radicali liberi grazie al licopene, un forte antiossidante, e favoriscono la diuresi con i minerali e le fibre. Ricco di acqua ( 94%), è l’alimento estivo per eccellenza! Non solo ha pochissime calorie ( 18 calorie/100 gr) ma  contiene calcio, ferro, selenio e vitamina C.
Il basilico è digestivo, antinfiammatorio e antibatterico, mentre l’origano è antisettico, antiossidante e fonte di potassio.

L’olio extravergine d’oliva ha una fondamentale funzione antiossidante, grazie soprattutto alla vitamina E e ai moltissimi polifenoli: questi due nutrienti svolgono insieme un’eccezionale funzione di contrasto dei radicali liberi, causa dell’invecchiamento cellulare.

Con un cucchiaio di olio extravergine al giorno assumerai il 15% della dose giornaliera raccomandata di vitamina E, assicurandoti così un’azione preventiva nei confronti di malattie tumorali e degenerative e proteggendo DNA e membrane cellulari dai danni causati dai radicali liberi. l’olio extravergine d’oliva è certamente calorico: ogni 100gr ci sono 900 calorie  ossia un cucchiaio di olio vale 90 calorie quindi la chiave è ovviamente la moderazione!

Ingredienti:

  • pomodori
  • mozzarella fior di latte
  • basilico
  • sale
  • olio evo
  • origano

Preparazione:

Lava i pomodori e tagliali a fettine spesse

Taglia il fior di latte in fettine

Disponi nel tuo piatto le fettine di pomodoro e quelle di mozzarella e decora il tutto con delle foglioline di basilico.

Condisci la tua caprese con un filino d’olio, un pizzico di sale e una spolverata d’origano.

Buon appetito!

Commenti