Home Nutrizione Mangiar sano Surgelati, la guida all'acquisto

Surgelati, la guida all'acquisto

CONDIVIDI
surgelati. la guida all'acquisto

Sono cibi di facile e rapida cottura, che mantengono molto bene il gusto e le caratteristiche nutritive del prodotto fresco. Forse per questo non c'è persona, in Italia, che non abbia nel congelatore almeno un prodotto surgelato. I più acquistati in assoluto sono i vegetali al naturale, seguiti dai prodotti ittici, la pizza e i piatti pronti.

Non tutti sanno in cosa consiste nello specifico surgelare un alimento: significa portare a -18 gradi, e nel minor tempo possibile, la temperatura di un alimento in tutte le sue parti. È un procedimento che inibisce lo sviluppo di batteri all'interno dell'alimento, il quale riprende non appena il prodotto inizia a scongelarsi.

Ma c'è di più: quando l'alimento surgelato subisce sbalzi termici prolungati e i cristalli di ghiaccio al suo interno iniziano a sciogliersi, la carica batterica che era stata solo temporaneamente bloccata riprende a proliferare ad un ritmo decisamente accelerato rispetto al normale.

Questo è il motivo per cui la temperatura di conservazione dei prodotti surgelati deve necessariamente restare costante e per cui un prodotto scongelato va cucinato e consumato il prima possibile. Ed è anche la ragione per cui, una volta scongelato, non va rimesso nel freezer, onde evitare di assumere un alimento carico di batteri.
Ma come essere certo, quando sei al supermercato, che il prodotto che stai per mettere nel carrello abbia rispettato la catena del freddo?

Innanzitutto, verifica che il termometro posto nel banco frigo non superi i 18 gradi centigradi sottozero. All'interno dei banchi di surgelati c'è una linea rossa: il prodotto da te scelto deve sempre stare sotto di essa, perché al di sopra la temperatura non è più quella giusta e quindi la catena del freddo potrebbe essere stata interrotta.

Controlla la confezione che intendi acquistare: se sulla scatola o sulla busta di surgelati c'è del ghiaccio o la confezione si presenta bagnata, significa che il prodotto ha subìto delle escursioni termiche, quindi evita di comprarlo.

In più, quando acquisti le verdure surgelate, controlla che non siano diventate un unico blocco: devono essere separate fra di loro, altrimenti vuol dire che qualcosa non ha funzionato nel modo giusto e c'è stato un parziale scongelamento.

Infine, attenzione agli ingredienti e leggi sempre le etichette! Ad esempio, per i minestroni surgelati acquista quelli che riportano la percentuale delle singole verdure, anche per accertarti che contengano una quantità soddisfacente dei prodotti più nobili e costosi, come i legumi.

Claudia Manari

Commenti