Home Nutrizione Mangiar sano Pranzo in ufficio: preparalo a casa e starai meglio

Pranzo in ufficio: preparalo a casa e starai meglio

CONDIVIDI
le dritte per preparare il pranzo in ufficio

Un pranzo in l’ufficio che sia salutare e al tempo stesso gustoso rappresenta sempre una bella sfida. Come sai, il pranzo è un pasto essenziale che ti aiuta a ricaricare le batterie per assicurarti un pomeriggio in forma e per farti arrivare alla cena senza quel buco allo stomaco che, spesso, ti porta a sgarrare.

Ma questo è vero solo se rispetti alcune regole fondamentali e fai attenzione a quello che porti in tavola: il pranzo per l’ufficio dev’essere leggero, ma anche nutriente, vario ed equilibrato, quindi perché non inizi a prepararlo da sola per sapere sempre quello che hai nel piatto e scegliere solo cibo sano?

Al solo pensiero ti vengono i capelli dritti perché hai già pochissimo tempo per te? Eppure prepararsi il pranzo per l’ufficio richiede veramente uno sforzo minimo, ti fa risparmiare ed è un modo per dimagrire con successo e mangiare più sano.

La mia esperienza con il pranzo in ufficio

L’anno scorso ho portato la mia bimba di 9 anni a fare delle analisi perché era sempre stanca. Risultato: era anemica! Il mondo mi è crollato addosso e mi sono chiesta dove sbagliavo, io che faccio di tutto per farla mangiare in modo vario ed equilibrato. Ho indagato sui pranzi alla mensa scolastica e ho scoperto che non mangiava quasi nulla, perché il menù era molto monotono e prevedeva spesso gli stessi alimenti.

Avevo 2 soluzioni: iniziare una guerra contro la scuola o preparare io i suoi piatti. Ho deciso saggiamente di puntare sulla seconda opzione, anche se il mio entusiasmo all’idea di alzarmi all’alba per cucinare per lei era pari a zero.

Invece, piano piano, ho notato che non facevo fatica, anzi quella di prepararle il pranzo è diventata un’abitudine molto piacevole che mi rende molto fiera di me stessa! Anzi, ho cominciato anch’io a prepararmi dei piatti per il pranzo per l’ufficio e a rompere così la monotonia del solito panino comprato al bar. Risultato? Da quando lo faccio ho la pancia meno gonfia!!

Pranzo in l’ufficio: tutti i consigli per prepararlo a casa senza impazzire!

Fitness e cucina: tutto in un’ora e 15 minuti!

Se hai deciso di inserire nella tua lista dei buoni proposti le lezioni di aerobica con Giovanna Lecis, ti consiglio di svegliarti un’ora e 15 minuti prima di uscire. Fai colazione leggendo il giornale (20 minuti) + 15 minuti di aerobica. Nel frattempo metti l’acqua a bollire se prepari la pasta o un altro cereale in modo da farla cuocere mentre fai la doccia (10 minuti). Prepara il condimento (se fai tutto all’ultimo minuto come me) (10 minuti). Vai a vestirti e sei pronta per uscire col tuo pranzo per l’ufficio!

L’organizzazione è fondamentale

Se, come me, sei una donna poco pratica, ti consiglio di decidere il menù il giorno prima, per non essere in preda al panico la mattina e dover saltare la tua beata colazione con il risultato di essere isterica con i colleghi per tutto il giorno oppure svenire tra le braccia di tuo capo. Mangiare sano in ufficio è solo questione di organizzazione!

Semplicità è sinonimo di velocità

Se hai già la cucina in disordine, è inutile che pensi di accendere il forno o di metterti a fare il pane alle 6.30 di mattina: a pranzo l’importante è la varietà ma anche la semplicità! Opta per un piatto salutare e unico. Melarossa  ti propone molte ricette di cereali e verdure, piadine, ma anche panini se una mattina ti svegli tardi. Le idee per mangiare sano anche in ufficio sono moltissime, usa la tua fantasia!

Scegli i contenitori giusti per assicurarti la freschezza

Compra dei contenitori termici a doppia parete con liquido di raffreddamento: ti basterà metterli nel congelatore la sera prima di andare a letto e utilizzarli il giorno dopo per portare con te la tua insalata, che così si manterrà fresca fino all’ora di pranzo. Puoi anche prepararti una bella macedonia di frutta per lo spuntino oppure uno yogurt con la frutta. Per l’inverno, quando è piacevole mangiare un pasto caldo, esistono dei contenitori che mantengono il cibo non bollente ma almeno tiepido.

Gioca d’anticipo

Se sei una donna molto organizzata, potresti  fare la spesa durante il week end, approfittare del fine settimana per preparare i tuoi pranzi e scongelarli la sera prima. Questa è la soluzione ideale soprattutto se vuoi cucinare carne e verdure: non pensare di metterti a tagliare le verdure alle 6 di mattina o dopo una settimana avrai delle occhiaie da panda! Ultimo trucco: armati di un forno a microonde per accelerare i tempi di cottura

Tutti i vantaggi di preparare a casa il tuo pranzo per l’ufficio

  • Sai che mangiare fuori ti fa spendere di più eppure continui a farlo! Inizia a preparare da sola il tuo pranzo e risparmierai almeno 100 euro all’anno!
  • Se cucini tu puoi avere un controllo maggiore sui condimenti e sulla tua dieta;
  • Rispetti le porzioni. La tua dieta prevede 70 grammi di pasta? Se prepari il tuo pranzo a casa cucinerai e mangerai solo quelli! Invece succede spesso che al bar ti servano porzioni più abbondanti che finisci per mangiare… e questo non fa bene alla tua dieta!
  • La qualità è migliore: i panini comprati sono spesso non gustosi, per non parlare delle insalate che sembrano plastica!
  • All’ora di pranzo non vai più al supermercato, dove facendo la fila affamata adocchiavi sempre un Kinder tentatore!
  • Mangi cibi freschi e salutari;
  • Sei tu il tuo “chef” e decidi tu il tuo menù, non dipendi più da un cameriere che ti dice con un sorriso malizioso che “oggi c’è solo la pasta all’amatriciana tutta unta” facendoti venire voglia di lanciargliela in testa al pensiero che un cucchiaio di olio contiene 90 Kcal!
  • Non devi più andare come un predatore alla ricerca di cibo quando, verso le 12.30, il tuo stomaco inizia a brontolare. Se prepari da sola il tuo pranzo per l’ufficio, mentre le tue colleghe cominciano a pensare a quello che mangeranno oggi, tu felice e soddisfatta potrai mostrare loro tutte le cose buone che ti sei portata da casa! Vedrai che cominceranno ad imitarti!
Commenti