Home Nutrizione Mangiar sano I cibi per prevenire l'invecchiamento

I cibi per prevenire l'invecchiamento

CONDIVIDI
i cibi giusti per prevenire invecchiamento

Fermare il tempo non è possibile, ma puoi rallentare l'effetto degli anni che passano attraverso un'alimentazione sana e bilanciata, privilegiando i cibi ricchi di anti-ossidanti, ovvero di vitamine A, C, E, betacarotene, licopene, luteina, ideali per combattere i radicali liberi.

Cosa sono i radicali liberi?

Sono i responsabili dell'invecchiamento della pelle, del cedimento dei tessuti cutanei e della comparsa di rughe, artriti, dermatiti, artrosi, bronchiti croniche ed asma. L'azione dei radicali liberi può inficiare il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare, può causare il diabete, la cataratta, l'enfisema polmonare e il morbo di Parkinson e Alzheimer. E' necessario sapere quali sono gli alimenti ricchi di anti-ossidanti per stare in perfetta salute e avere un bell'aspetto.

 Scopri i cibi giusti per prevenire l'invecchiamento!

 

1Le mandorle


Riducono i danni prodotti dai radicali liberi grazie alla presenza di vitamina E. Altamente energetiche ma al tempo stesso facilmente digeribili, le mandorle contengono proteine, ferro e zinco. Hanno un alto contenuto calorico (600 kcal/100gr), quindi è necessario fare attenzione a non eccedere con le quantità.
Sono ricche di acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi, importanti per la protezione cardiovascolare. Grazie alla presenza di fibre, se consumate regolarmente, facilitano il naturale transito intestinale.

 

2Il pomodoro


Formato da quasi il 95% di acqua, è ricco di sali minerali e sostanze antiossidanti come il licopene, il beta-carotene (vitamina A) e la vitamina C, che lo rendono un potente alleato per prevenire l'azione del tempo.
Proprio il licopene, contenuto nel pomodoro, è uno dei più potenti antiossidanti presenti in natura, protegge dalla perossidazione dei lipidi e delle LDL (il colesterolo "cattivo") e aiuta l'organismo a combattere le malattie cardiovascolari.

 

3Il cioccolato fondente


E' ricco di tannini e di i flavonoidi, note sostanze antiossidanti che proteggono il sistema cardiovascolare e aiutano il corpo umano a prevenire la formazione dei radicali liberi e a ritardare la loro azione dannosa.
Il cioccolato fondente fornisce inoltre potassio, magnesio e teobromina, una sostanza che dà carica energetica, inoltre contiene la procianidina, che svolge un'azione protettiva verso degenerazioni tumorali.

 

4Gli spinaci


Sono gli ortaggi con maggior contenuto di ferro, ricchi vitamina E e K, se consumati regolarmente, sono dei validi alleati nella lotto contro i radicali liberi. Forniscono anche una buona dose di calcio, fosforo e magnesio, hanno proprietà lassative, antianemiche e antiossidanti grazie al contenuto di carotenoidi, acido folico, clorofilla e luteina.

 

5Le barbabietole


Ricche di vitamina E e K, combattono i radicali liberi e grazie alla presenza dell'acido folico e delle betalaine (i pigmenti che le rendono colorate) sono dei potenti antiossidanti. Contengono anche vitamine A, C B, PP, il rame, il fosforo, lo zinco, il calcio, il potassio e la clorofilla, sono ricche di sali minerali e di oligoelementi. Sono indicate anche a chi soffre di stipsi e regolano la pressione arteriosa. 

 

6I mirtilli


Gli antocianosidi (pigmenti azzurri, rossi o violetti presenti nel regno vegetale) contenuti nel mirtillo vantano un importante potere antiossidante, che limita l'invecchiamento cellulare.
Il mirtillo, ricchissimo di vitamina C e fibre, ha anche un notevole potere curativo, combatte infatti l'affaticamento visivo perché stimola la produzione della rodopsina, una proteina che migliora la capacità di vedere in condizioni di scarsa luminosità e l'adattamento all'oscurità, inoltre fortifica la parete dei vasi capillari, combattendo la fragilità e l'eccessiva permeabilità vasale, ed aiuta contro i disturbi intestinali.

 

7Il melograno


Il succo ricavato dai semi di melograno è una ricca fonte di antiossidanti, importante per combattere la comparsa di radicali liberi. Generalmente consumato fresco, il melograno contiene diversi minerali, come il calcio, il magnesio, il potassio, il rame, lo zolfo, il fosforo e il ferro ed ha proprietà astringenti e diuretiche.

 

8L'uva rossa


L'uva rossa contiene una gran quantità di minerali (il ferro, il calcio, il fosforo, il sodio ed il magnesio) e di boro, un oligoelemento che favorisce l'assimilazione del calcio e la sua deposizione all'interno del tessuto osseo.
Grazie alla presenza del resveratrolo, l'uva rossa protegge dalle malattie cardiovascolari e svolge un'azione antinfiammatoria e antiossidante: contrasta la produzione di radicali liberi, favorisce la tonicità della pelle e stimola la produzione di collagene.

 

Marta Piselli

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteGli sport che ti fanno tornare bambina
Articolo successivoLa merenda, importante pausa di piacere!
Dottoressa in editoria e giornalismo, collaboro con Melarossa occupandomi della rubrica di moda curvy, con una posta dedicata, della rubrica di bellezza, di quella dei testimonial e della pagina Instagram di Melarossa. Scrivo articoli anche per altre sezioni del sito, insomma scrivo, scrivo e adoro farlo. Mi piace uscire, viaggiare, fare shopping, leggere, bere e mangiar bene, insomma tutto ciò che ruota intorno allo star bene con se stessi e con gli altri.