Home Nutrizione Mangiar sano Carboidrati e proteine: cosa sono?

Carboidrati e proteine: cosa sono?

CONDIVIDI
carboidrati e proteine che cosa sono?

Carboidrati? Proteine? Sono parole davvero familiari, che hai pronunciato e sentito pronunciare miriadi di volte. Eppure, a doverle definire con precisione, ti assalgono dubbi e confusione. È utile quindi fare chiarezza, perché il primo passo verso un’alimentazione equilibrata (e quindi una forma fisica soddisfacente) è proprio la consapevolezza.

Melarossa ti aiuta a comprendere a fondo cosa sono e perché sono così necessari!

Cominciamo dai carboidrati…

Detti anche glucidi o zuccheri, in base alla loro struttura chimica sono classificati in semplici (monosaccaridi e disaccaridi) e complessi (oligosaccaridi e polisaccaridi). La loro principale funzione è quella di essere una fonte, ed eventuale riserva, di energia per l’organismo umano. Gli zuccheri (sia semplici che complessi) sono essenziali soprattutto per il cervello in quanto sono gli unici nutrienti che attraversano le cellule neurologiche nutrendole. Una dieta che ne sia completamente priva non fa bene alla salute, anzi, in un’alimentazione equilibrata circa il 55% dell’apporto energetico totale dovrebbe essere fornito da loro.

Tutti gli zuccheri, per poter essere utilizzati dal nostro organismo, devono essere, nella digestione, scomposti fino al glucosio, un monosaccaride che si trova nei cibi sia in forma libera che sotto forma di polisaccaride (zuccheri formati dall’unione di più monosaccaridi). Sono principali fonti di carboidrati: pane, pasta, legumi, patate, crusca, riso, cereali, ma anche frutta, miele, marmellata.

E le proteine?

Le proteine, o protidi, sono i costituenti fondamentali di tutti gli organismi viventi in quanto hanno una funzione prevalentemente plastica, cioè costruttrice e rigeneratrice delle cellule. Inoltre permettono la sintetizzazione di ormoni, enzimi, tessuti (soprattutto quelli muscolari) e, in caso di scarso apporto energetico, possono essere loro stesse fonte di energia. Sono inoltre depositarie del codice genetico, fungono da trasportatrici di varie sostanze presenti nel sangue e intervengono nella sua coagulazione.

Sono composte da una catena di amminoacidi: otto di questi sono essenziali, cioè l’organismo non riesce a sintetizzarli da sé, e devono essere introdotti necessariamente con l’alimentazione. Le proteine forniscono mediamente al nostro organismo 4 kcal per grammo e una dieta equilibrata consiglia di assumerne ogni giorno per circa il 15-20% dell’apporto calorico totale. Possiamo introdurre proteine mangiando: uova (hanno il più alto valore biologico), latte e derivati, carne, pesce, legumi e soia (proteine vegetali).

Tiziana Landi

Commenti