Home Nutrizione Mangiar sano Ricette per combattere il caldo con la dieta anti-afa

Ricette per combattere il caldo con la dieta anti-afa

CONDIVIDI
Ricette per la dieta anti afa

In estate serve una vera e propria dieta anti-afa perché il caldo si sa, non stimola l’appetito, ed è facile avere la tentazione di saltare i pasti o mangiare poco. Invece puoi ricorrere ad alcuni cibi che aiutano a sopportare il caldo estivo e a mangiare nel modo corretto. Scopri con i consigli di Melarossa come sopravvivere alle giornate bollenti facendo le scelte giuste a tavola!

Scegli la frutta e la verdura. Il primo passo per la tua dieta anti-afa è prediligere frutta e verdura ricche di acqua e di sali minerali, come albicocche, anguria, melone, mango, melanzane, zucchine, cetrioli, sedano, pomodori, e consumarle il più possibile crude perché la cottura fa disperdere parte dell’acqua e dei nutrienti. Evita, invece, gli ortaggi tipicamente invernali, come aglio e peperoni, che tendono ad aumentare la sensazione di calore.

Bevi molta acqua: con il caldo estivo, il corpo tende a perdere liquidi, che è fondamentale reintegrare bevendo almeno due litri d’acqua al giorno, distribuiti lungo tutto l’arco della giornata. Assicurati di avere sempre con te un’abbondante scorta d’acqua, in borsa come sulla scrivania e, se vivi con bambini e anziani che tendono a sentire meno lo stimolo della sete, assicurati che bevano almeno un bicchiere d’acqua ogni ora.

Evita le bevande troppo fredde, che dietro l’effetto rinfrescante nascondono un’insidia: agiscono infatti da vasocostrittori, trattenendo il calore invece di aiutarvi a respingerlo. Limita gli alcolici e le bevande gassate, che ostacolano il processo di dispersione del calore e sovraccaricano il tuo organismo con calorie inutili: meglio dissetarti con cibi anti caldo come frullati, centrifugati, yogurt e macedonie di frutta.

E il gelato? E’ sicuramente un alimento dissetante, nutriente e sano, quindi in estate è più che lecito concedertelo, anche se sei a dieta: ricorda, però, che oltre che buono è anche ricco di zuccheri, quindi non abusarne per non ritrovarti con qualche chilo di troppo a fine estate!

Cucina alimenti adatti a combattere la calura, evitando condimenti troppo grassi o alimenti troppo speziati che, con il caldo estivo, risulterebbero difficili da digerire: cibi semplici e nutrienti sono l’ideale per dare la giusta energia al tuo organismo, stressato dalle alte temperature. Ideali un bel piatto di pasta fredda con delle verdure appena scottate o delle bruschette con il pomodoro e un filo d’olio extra vergine d’oliva.

Caldo? Scegli i cibi giusti! Scopri le ricette anti-afa di Melarossa

1Ghiaccioli di frutta allo yogurt

I ghiaccioli di frutta allo yogurt sono perfetti nella dieta anti-afa, perché sono rinfrescanti e ipocalorici. Se li prepari anche con lo yogurt oltre alla frutta fresca li rendi anche nutrienti: attenzione a usare lo yogurt bianco magro, e a scegliere frutta zuccherina ma ricca di acqua, come le fragole e il melone.

55 calorie a porzione

Ingredienti per 6 persone:

  • 100 gr di fragole  (30 calorie)
  • 220 gr di melone (66 calorie)
  • 100 g di yogurt bianco magro (36 calorie)
  • 50 g di zucchero  (198 calorie)

Calorie: 329

Preparazione:

Clicca sul link e scopri come prepararli

2Smoothie di fragole e anguria

Lo smoothie di fragole e anguria è dissetante, rinfrescante e depurativo. Nella dieta anti-afa puoi inserirlo per la colazione o come spuntino a metà mattina o di pomeriggio.

69 calorie a porzione

Ingredienti per 2 persone:

  • 150 gr di fragole (45 cal)
  • 450 gr di anguria a pezzettini (67 cal)
  • il succo di 1 lime (25 cal)
  • basilico fresco
  • 1 bicchiere di ghiaccio

Calorie totali: 138

Preparazione:

Mettete tutti gli ingredienti insieme in un frullatore. Frullate ad alta velocità finché non otterrete un composto cremoso. Versate in due bicchieri e servite immediatamente.
NB: Le misure dei liquidi sono da considerarsi indicative ed è possibile variarle a proprio gusto a seconda della consistenza desiderata.

3Gazpacho con spiedini di melanzane e ricotta

Il gazpacho è un perfetto aperitivo estivo, per le sere in cui il caldo è insopportabile e una dieta antia-afa è decisamente necessaria. Il gazpacho con spiedini di melanzane e ricotta è una proposta per Melarossa.it di Riccardo Mini  del blog http://www.pepeapapa.wordpress.com/ 

Calorie totali: 500 kcal/ 1 porzione: 125 kcal

Ingredienti per 4 persone:

Per gli spiedini:

  • 1 melanzana
  • 200 gr di ricotta
  • 1/2 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 4 foglie di basilico
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Per il gazpacho:

  • 250 gr di pomodori pachino
  • 1/2 costa di sedano con le foglie
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/4 di cipolla rossa
  • 10 foglie di basilico
  • 1 ciuffo si prezzemolo
  • sale q.b.
  • origano q.b.
  • 1/2 fetta di pane duro ammollato nel latte e strizzato
  • 4 cubetti di ghiaccio

Tempo di preparazione: 35 minuti + 1 ora di raffreddamento

Difficoltà: facile

Preparazione:

Lavare e tagliare in due i pomodori pachino e versarli nel mixer insieme agli ingredienti per il gazpacho. Tritare tutto, alternando dei momenti di pausa per non surriscaldare gli ingredienti. Una volta ottenuta la giusta cremosità, riporre il gazpacho in frigo e far riposare per un'ora.

Tagliare la melanzana a rondelle cercando di non farle troppo alte (perché dovranno essere ripiegate per contenere la ricotta e infilzate in uno stuzzicadenti), quindi grigliarle e farle stiepidire. Al momento di servire, creare gli spiedini posizionando al centro di ogni fetta di melanzana la ricotta lavorata con una frusta, un goccio di olio, sale, pepe e del basilico.

Prendere i cubetti di ghiaccio, avvolgerli in un panno e romperli con un batticarne.

Procurarsi un bicchiere svasato (o da margarita) e, nell' ordine, posizionare al suo interno il ghiaccio tritato, il gazpacho e gli spiedini di melanzane alla ricotta. Decorare il gazpacho, a piacere, con un ciuffo di basilico o dell'erba cipollina.

4Piadina alla greca

Anche con una piadina puoi combattere il caldo e impostare una dieta anti-afa leggera e nutriente. Pomodorini e cetrioli rendono infatti la piadina gustosa e fresca oltre che light.

Calorie: 400 Kcal

Ingredienti:

  • una piadina
  • pomodorini
  • qualche anello di cipolla
  • 20 gr di feta
  • un cetriolo
  • sale
  • pepe
  • un cucchiaino di olio extravergine di oliva

Preparazione:

Scaldare la piadina e farcirla con i pomodori tagliati in 4, il cetriolo tagliato a fette, le olive, la feta e qualche anello di cipolla, condire con un filo di olio, sale e pepe.

5Tartare di salmone con zuppa fredda di sedano

Una proposta valida per la dieta anti-afa proposta per Melarossa.it da Roberta De Fazio  del blog http://feelcook.blogspot.it/ 

Calorie totali: 1533 kcal /1 porzione: 383 kcal

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 gr di salmone fresco
  • 2 mele verdi (Granny Smith) + 8 fettine di mela per decorare
  • 2 coste di sedano verde
  • 1 limone non trattato + il succo di 1/2  limone
  • 4 cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.
  • scorza grattugiata di 1/2 limone
  • un mazzetto di erba cipollina
  • sale e pepe q.b.

Tempo di preparazione: 20 minuti

Difficoltà: media

Preparazione:

Eliminare dal salmone la pelle e le spine.
Preparare una tartare battendo a coltello il salmone, salare e pepare, aggiungere l'olio, la scorza grattugiata di 1/2 limone e infine l'erba cipollina tagliuzzata finemente (conservare qualche stelo per guarnire). Amalgamare bene il tutto e mettere  in frigorifero.

Preparare la zuppa mettendo in un frullatore le mele a dadini senza buccia, il sedano tagliato a pezzetti e il succo di mezzo limone.

Sistemare un coppapasta su un piatto individuale, adagiare all'interno un po' di tartare, sfilare il coppapasta, quindi versare la zuppa intorno, aggiustare di sale e guarnire con due fettine di mela e gli steli di erba cipollina. Ripetere l'operazione fino a ottenere 4 mini-tartare.

Commenti