Home Nutrizione Mangiar sano 6 buoni motivi per consumare il tè verde

6 buoni motivi per consumare il tè verde

CONDIVIDI
Bere il tè verde fa bene alla salute

Buono sia freddo che caldo, il tè verde è un concentrato di proprietà benefiche e curative. Ricco di antiossidanti (flavonoidi e polifenoli), vitamine (soprattutto A e del gruppo B) e minerali (fluoro, zinco, manganese), aiuta il tuo corpo a mantenersi in salute, giovane e in forma, migliora le funzioni cerebrali e contribuisce ad allontanare il rischio di tumori e malattie cardiovascolari, grazie alla sua capacità di regolare i livelli di colesterolo nel sangue.

Inoltre, molti studi hanno dimostrato che avrebbe anche il potere di stimolare il metabolismo, limitando l’assorbimento dei grassi e aiutandoti a bruciarli. Alleato del benessere e della dieta, è anche un compagno di bellezza per la tua pelle, che mantiene giovane ed elastica, e per i tuoi capelli, che fortifica prevenendone la caduta.

6 buoni motivi per consumare il tè verde

1Antiossidante

Il tè verde è un potente antiossidante: ricco di polifenoli e bioflavonoidi, contrasta l’azione dei radicali liberi – i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare – favorendo la rigenerazione dei tessuti e la salute del nostro organismo.

2Favorisce il dimagrimento

Il tè verde è considerato un alleato contro l’obesità e i chili di troppo. La sua azione sciogli-grassi è favorita dalla teofilina e la teobromina, che esercitano un’attività diuretica. Inoltre l’acido gallico, la caffeina e la teina, stimolando l’azione enzimica e aiutano l’eliminazione dei grassi in eccesso, come afferma una ricerca pubblicata sull’American Journal of Clinical Nutrition.

3Ottimo antitumorale

Svolge anche un’azione antitumorale: tra le popolazioni che lo consumano abitualmente (Cina, Giappone, Marocco) è stata riscontrata una ridotta incidenza di tumore. Svariati studi hanno confermano l’azione antitumorale delle foglie della Camellia sinensis (nome della pianta della famiglia delle teacee da cui il tè verde proviene).

4Nemico dell’osteoporosi

Il tè verde esercita una forte azione contro l’osteoporosi, rinforzando le ossa grazie alla presenza del manganese. Questa sostanza, infatti, favorisce il fissaggio del calcio nella struttura ossea, aiutando a prevenire l’osteoporosi.

5Combatte le malattie cardiovascolari

Il tè verde, grazie alla presenza di sostanze come le catechine,  aiuta a ridurre il rischio di ictus e di malattie cardiovascolari:. Le catechine sono dei flavonoidi antiossidanti che aiutano a regolare la pressione sanguigna e a migliorare la circolazione. Secondo alcuni studi condotti dal Centro Nazionale Nipponico Cardiovascolare e Cerebrale, questo tè favorirebbe di quasi il 70% la riduzione del rischio di sviluppare l’icuts. L’EGCG (Epigallocatechingallato) contenuto nel tè verde contribuisce anche a regolare i livelli di colesterolo nel sangue, prevenendo così le malattie cardiovascolari.

6Protegge la bocca dai batteri

Il tè verde è un antibatterico naturale che rende i denti più belli: suoi effetti benefici interessano soprattutto la bocca. Questo tè, infatti, contrasta l’azione dello Streptococcus mutans, un batterio presente nel cavo orale. Grazie alla presenza di una sostanza chiamata EGCG (Epigallocatechingallato), il tè verde favorisce la salute della nostra bocca e dei nostri denti e previene la formazione di carie e problemi dentali. Bere tè verde aiuta inoltre ad aumentare i livelli di fluoro nella bocca, riducendo l’erosione dello smalto.

Come consumare il tè verde

Per godere dei benefici del tè verde, si consiglia di assumerne 2 tazze al giorno. La quantità ideale per una tazza è di 2 cucchiaini lasciati in infusione in acqua bollente.

Controindicazioni

Nonostante le sue proprietà benefiche, un uso eccessivo di tè verde può causare irritabilità e insonnia e favorire l’ulcera. Meglio limitarne l’uso se si è insonni e ancor peggio ipertesi.

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteBarbara, -22 kg: “Melarossa è un miracolo”
Articolo successivoCosa fare per mio figlio che soffre di insonnia?
Sono nata in Francia ma vivo in Italia da 20 anni. Prima di diventare pubblicista, ho fatto l’insegnante di sport (ISEF) in Francia e l’attrice per 10 anni. Appassionata di salute e benessere, collaboro per Melarossa da 5 anni, scrivo soprattutto di fitness e gestisco la pagina Facebook. Mi piace molto il mio lavoro perché è molto creativo e abbiamo molti rapporti con gli utenti a cui cerchiamo di dare una mano per rimanere sempre positivi durante il loro percorso.