Home Nutrizione Mangiar sano 10 ricette con il pomodoro

10 ricette con il pomodoro

CONDIVIDI
ricetta della caprese pomodoro e mozzarella

Succoso, nutriente, ricco di proprietà benefiche, il pomodoro è il re dell’estate! Non solo è buono e fa bene, ma in cucina va d’accordo proprio con tutto e si presta ad essere gustato in mille modi: crudo, cotto, nell’insalata, sotto forma di fresca pommarola con cui condire la pasta, nel panino e sulla pizza.

Portalo in tavola e, insieme al suo gusto, sprigionerà un tesoro di benefici per la tua salute e la tua bellezza: ricco di licopene, un potente antiossidante, di vitamina A e C, di acqua (ne contiene ben 94 gr per 100 gr) e sali minerali, se approfitti dell’estate per fare il pieno ti manterrai giovane più a lungo, garantirai al tuo organismo il giusto grado di idratazione, ti abbronzerai meglio e senza rischi per la pelle e, grazie alle fibre, sentirai anche meno la fame.

Clicca e scopri tutte le proprietà benefiche del pomodoro.

Ecco 10 ricette per gustare il tuo elisir di salute, bellezza e forma fisica!

1La caprese

Ingredienti:

  • pomodori
  • mozzarella fior di latte
  • basilico
  • sale
  • olio evo
  • origano

Preparazione:

Lava i pomodori e tagliali a fettine spesse
Taglia il fior di latte in fettine
Disponi nel tuo piatto le fettine di pomodoro e quelle di mozzarella e decora il tutto con delle foglioline di basilico. Condisci la tua caprese con un filino d’olio, un pizzico di sale e una spolverata d’origano.

2Le friselle

Calorie totali: 2030 Kcal / Calorie a frisa: 80 Kcal

Ingredienti per circa 25 frise:

  • 500 g di farina di grano duro
  • 10 g di germe di grano
  • 5 g di malto in polvere
  • 250 g di acqua
  • 30 g di olio
  • 10 g di lievito di birra in panetto
  • 5 g di zucchero
  • 2 cucchiaini di sale

Preparazione:

Sciogliere il lievito nell’acqua con lo zucchero, mettere la farina e il malto nella planetaria, avviare con la foglia, aggiungere l’acqua poco alla volta, poi unire il germe di grano, l’olio e infine il sale. Quando l’impasto si stacca dalle pareti della ciotola sostituire la foglia con l’uncino e finire d’incordare.
Lavorare brevemente l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata, formare una palla e lasciarla lievitare sino al raddoppio in un recipiente sigillato con pellicola trasparente. Trascorso il tempo di lievitazione, trasferire l’impasto sul piano da lavoro infarinato, formare un filone e tagliarlo in pezzi da 100 g, da ogni porzione ricavare dei cordoncini di 20 cm e chiuderli a ciambella, riporli su teglie coperte da carta forno ben distanziati, lasciarli lievitare per un’ora coperti con della pellicola nel forno spento.
Preriscaldare il forno a 200° e cuocere le frise per 10 – 12 minuti, devono solo essere leggermente colorate. Una volte tiepide tagliarle a metà, trasferirle nuovamente nelle teglie con il taglio verso l’alto e cuocerle a 160° per altri 30 – 40 minuti devono solo asciugare e biscottare.
* Se si vogliono ottenere frise friabili aggiungere l’olio come indicato nella ricetta, se si vogliono ottenere più compatte sostituirlo con la stessa quantità di acqua.

3Il gaspacho

Calorie totali: 500 kcal/ 1 porzione: 125 kcal

Ingredienti per 4 persone:

Per gli spiedini:

  • 1 melanzana
  • 200 gr di ricotta
  • 1/2 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 4 foglie di basilico
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Per il gazpacho:

  • 250 gr di pomodori pachino
  • 1/2 costa di sedano con le foglie
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/4 di cipolla rossa
  • 10 foglie di basilico
  • 1 ciuffo si prezzemolo
  • sale q.b.
  • origano q.b.
  • 1/2 fetta di pane duro ammollato nel latte e strizzato
  • 4 cubetti di ghiaccio

Tempo di preparazione: 35 minuti + 1 ora di raffreddamento

Difficoltà: facile

Lavare e tagliare in due i pomodori pachino e versarli nel mixer insieme agli ingredienti per il gazpacho. Tritare tutto, alternando dei momenti di pausa per non surriscaldare gli ingredienti. Una volta ottenuta la giusta cremosità, riporre il gazpacho in frigo e far riposare per un’ora.
Tagliare la melanzana a rondelle cercando di non farle troppo alte (perché dovranno essere ripiegate per contenere la ricotta e infilzate in uno stuzzicadenti), quindi grigliarle e farle stiepidire. Al momento di servire, creare gli spiedini posizionando al centro di ogni fetta di melanzana la ricotta lavorata con una frusta, un goccio di olio, sale, pepe e del basilico.
Prendere i cubetti di ghiaccio, avvolgerli in un panno e romperli con un batticarne.
Procurarsi un bicchiere svasato (o da margarita) e, nell’ordine, posizionare al suo interno il ghiaccio tritato, il gazpacho e gli spiedini di melanzane alla ricotta. Decorare il gazpacho, a piacere, con un ciuffo di basilico o dell’erba cipollina.

4Insalata con crostini di pomodorini ripieni di robiola e erba cipollina

Calorie: totali 621 / a porzione 310

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 cespo di lattuga romana
  • 6 pomodorini ciliegini
  • 1 peperone giallo
  • 80 g di robiola (o altro formaggio cremoso)
  • 1 fette di pane (30 gr di mollica)
  • 2 cetrioli
  • erba cipollina q.b.
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • aceto balsamico q.b.
  • Sale q.b.

Tempo di preparazione: 15 minuti

Difficoltà: facile

Preparazione:

Lavare i pomodorini, tagliarli a metà e svuotarli con l’aiuto di un cucchiaino. Salarli internamente, capovolgerli e lasciarli riposare in modo che perdano l’acqua di vegetazione.
Lavare e sgocciolare la lattuga, mondare, lavare e asciugare i peperoni eliminando i semi e le nervature interne, tagliare le due verdure a listarelle. Lavare i cetrioli, mondarli e affettarli finemente. Lavare e tagliuzzare l’erba cipollina, amalgamarla alla robiola, riempire con questa farcia i pomodorini e ricomporli unendo le due metà. Eliminare la crosta dal pane, ridurre la mollica a cubetti e tostarli in forno o in un padellino antiaderente con un cucchiaio di olio. Disporre tutti gli ingredienti in un’insalatiera e condire con olio extravergine di oliva, aceto balsamico e un pizzico di sale. Mescolare con cura e servire subito.

5Insalata di kamut

calorie totali: 1355 Kcal / calorie a porzione: 338 Kcal

Ingredienti per 4 persone:

  • 240 g di kamut
  • 100 g di rucola
  • 200 g di peperone giallo
  • 200 g di pomodori ramati
  • 40 g di olive nere denocciolate
  • 250 g di pomodorini ciliegino (circa 18)
  • 30 g di olio evo (3 cucchiai)
  • 10 g di zucchero
  • sale
  • pepe
  • 8 foglie di basilico
  • 5 steli di erba cipollina
  • 1 spicchio d’aglio

Preparazione:

Foderare una teglia di carta forno, tagliare i pomodorini a metà e trasferirli sulla teglia con il taglio verso l’alto, pennellare la superficie di olio (l’olio preso dal totale!). Cospargere ogni pomodorino con un pizzico di zucchero, un pizzico di sale, poco origano e pepe. Mettere in forno preriscaldato a 150 gradi finchè non appassiscono.
Cuocere il kamut seguendo le istruzioni riportate sulla confezione. Tagliare a piccoli cubetti il peperone e sbollentarli per 5 minuti. Scolarli e raffreddarli sotto il getto di acqua fredda. Preparare la concassè di pomodoro: incidere i pomodori ramati sul fondo praticando una croce, immergerli in acqua in ebollizione per un paio di minuti, raffreddarli sotto un getto di acqua fredda, spellarli, privarli dei semi e tagliarli a cubetti piccoli quanto i peperoni. Tagliare in modo sottile la rucola con le erbe aromatiche. Mettere in infusione lo spicchio d’aglio nell’ olio per aromatizzarlo. Tagliare le olive a rondelle. A questo punto trasferire tutti gli ingredienti in una ciotola, mescolare, aggiungere l’olio aromatizzato, regolare di sale e pepe.

6Linguine con Verdesca

Calorie totali: 1660 kcal/ 1 porzione: 400 kcal

Ingredienti per 4 persone:

  • 280 gr di linguine
  • 200 gr verdesca
  • 2 spicchi di aglio
  • il succo di 1/2 limone
  • 250 gr pomodorini
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • basilico q.b.
  • sale

Tempo di preparazione: 15 minuti

Difficoltà: facile

Far rosolare in una padella tre cucchiai d’olio extravergine di oliva con i due spicchi di aglio spellati. Tagliare a cubetti il trancio di verdesca e i pomodorini. Quando l’olio è ben caldo e l’aglio ha preso un po’ di colore, aggiungere la verdesca e lasciarla rosolare bene. Sfumare con il succo di mezzo limone.
Cuocere la pasta al dente, versarla in padella con la verdesca, aggiungere i pomodorini e far saltare il tutto per un paio di minuti. Impiattare decorando con qualche fogliolina di basilico e un cucchiaio di olio extravergine d’oliva.

7Insalata di orzo

230 kcal a porzione

Ingredienti per 5 persone:

  • 280 gr di orzo perlato (893 cal)
  • 10 pomodori datterini (95 cal)
  • 1 piccola carota, ½ peperone giallo e ½ cetriolo (52 cal)
  • 2 manciate di olive verdi (108 cal)
  • 1 piccola manciata di capperi sotto sale (3 cal)
  • 1 manciata di foglie di basilico fresco
  • 1 manciata di foglie di menta fresca
  • Succo di ½ limone (2 cal)
  • Olio (2 cucchiai) (180 cal)
  • Sale
  • Pepe

Calorie totali: 1153

Preparazione:

Mettete l’orzo sciacquato in una pentola e aggiungete l’acqua (3 parti di acqua per 1 di orzo). Fate cuocere a fiamma dolce, a pentola coperta, per 25/30 minuti in modo che l’orzo resti al dente. Scolate l’acqua in eccesso e trasferite l’orzo in un’insalatiera. Fate raffreddare.
Nel frattempo pulite le verdure, tagliate in quarti i pomodori datterini e a cubetti la carota, il peperone e il cetriolo. Spezzettate le olive. Fate ammollare i capperi in acqua per una decina di minuti, poi strizzateli e tritateli. Pulite e spezzettate finemente il basilico e la menta (o l’origano se preferite).
Quando l’orzo sarà ben freddo, aggiungete le verdure, le olive, i capperi e le erbe aromatiche. Condite con il succo di limone, l’olio, il sale ed il pepe. Mescolate bene e servite subito, oppure lasciate insaporire la vostra insalata d’orzo estiva in frigorifero per una mezz’ora prima di portarla in tavola.

8Pomodori ripieni

Ingredienti:

  • Un tagliere
  • Un coltello
  • 1 pomodoro
  • Una manciata di basilico
  • Un pugnetto di capperi
  • 4 alici
  • Una ciotolina con del pan grattato
  • Una teglia da forno

Preparazione:

Lava ed asciuga il pomodoro e poggialo sul piano di lavoro.
Con l’aiuto del coltello taglia la calotta del pomodoro e tienila da parte. Sempre con il coltello delinea il perimetro interno del pomodoro, prendi un cucchiaino e scava al suo interno: procedi riversando il contenuto del pomodoro in un piatto. Ora metti da parte il tuo pomodoro svuotato. Procedi sminuzzando sul tagliere prima le alici, poi i capperi e infine il basilico. Prendi la ciotolina con il pangrattato e unisci gli altri ingredienti, mescolando bene il tutto.
Ora prendi il pomodoro e con l’aiuto del cucchiaino riempilo con la tua farcitura (procedi in questo modo con tutti i pomodori).
Copri i pomodori con la calotta, fodera la teglia con la carta forno e inforna in forno già caldo a 180° per 30 minuti (i minuti di cottura dipendono dalla grandezza del pomodoro).
Alla fine della cottura accendi il grill per 5 minuti, il pomodoro deve risultare dorato.
Impiatta e guarnisci con una glassa di aceto balsamico (ovviamente, se ti piace!)
Fai riposare e servi.

9Polpa di pomodori

Ingredienti per un Kg. di pomodori:

  • 1 kg di pomodori dolci maturi
  • 20 foglie circa di basilico
  • 2 cucchiai di sale
  • Barattoli di vetro con il tappo da sterilizzare.

Preparazione:

Predisponi un colapasta su di un piatto o su una bacinella che servirà per raccogliere l’acqua di scolatura dei pomodori.
Lava bene i pomodori. Con l’aiuto di un coltello inizia a pelarli, poi dividili in 4 e rimuovi i semi. Taglia la polpa a pezzetti piccoli e lasciali scolare nel colapasta.
Quando hai finito questa operazione per tutti i pomodori, sala abbondantemente mescolando man mano che aggiungi il sale per far si che si distribuisca su tutti i pomodori.
Lascia scolare l’acqua per circa un’ora, facendo attenzione a toglierla dal recipiente sotto al colapasta.
A questo punto puoi prendere i tuoi barattoli di vetro sterilizzati e riempirli per metà con i pezzi di pomodoro. Aggiungi le foglie di basilico lavate ed asciugate. Con l’aiuto di un cucchiaio spingi e compatta il pomodoro verso il basso e aggiungi un altro strato fino al riempimento del barattolo. Completa con il basilico. Nel caso in cui il barattolo fosse grande, aggiungi ulteriori intermezzi di basilico.
Passiamo alla sterilizzazione: chiudi bene i barattoli con i loro tappi (anch’essi sterilizzati) e trasferiscili in una pentola grande e capiente. Tra un barattolo e l’altro predisponi un canovaccio e riempi d’acqua la pentola fino ad oltrepassare i barattoli per 4/5 cm.
Accendi il fuoco, porta a bollore l’acqua e lascia bollire per circa 20 minuti.
Fai stemperare, togli i barattoli dall’acqua e lasciali raffreddare a testa in giù.
Esegui la prova del sottovuoto: se premendo il tappo del barattolo non senti alcun “click” il sottovuoto si è creato e a questo punto puoi riporre i tuoi barattoli in dispensa. Se la procedura non è avvenuta correttamente, consuma subito la conserva.

10Succo di pomodoro

Ingredienti:

  • 6-7 pomodori ciliegino
  • una spolverata di curcuma
  • acqua
  • del ghiaccio ( a piacere)

Preparazione:

Lava i pomodori e privali del picciolo, poi mettili nel mixer, aggiungi una spolverata di curcuma, una tazzina d’acqua e frulla.
Se il mix dovesse risultare troppo denso, puoi aggiungere dell’acqua finché non raggiungi la consistenza desiderata.
Servi con del ghiaccio, se lo preferisci più fresco.

Tiziana Landi

Commenti