CONDIVIDI

Eccoti una guida semplice e veloce per imparare a pulire le cozze. Prepararle in casa è molto più semplice di quello che pensavi, ma ricorda che le cozze vanno pulite attentamente prima di essere mangiate e che al momento dell’acquisto devono essere integre e poco pesanti, per evitare che siano piene di sabbia.

Le cozze sono ricche di ferro, antiossidanti, proteine e vitamina C ed hanno un ridotto contenuto di grassi e calorie, quindi perfette per la tua dieta ipocalorica.

Cosa ti occorre:

  • 1 kg di cozze
  • 1 bacinella con dell’acqua fredda
  • 1 coltellino

guida su come pulire le cozze passo per passoPreparazione:

Posiziona tutto l’occorrente sul piano di lavoro. Prendi la cozza in una mano, afferra il “bisso” (la barba che trovi nella cerniera della cozza) e strappalo via con le mani.

Con l’aiuto di un coltellino elimina le impurità: utilizza il dorso della lama e raschia con cura. Riponi la cozza pulita nella bacinella piena d’acqua fredda e procedi in questo modo con tutte le cozze.

Sciacqua bene le cozze sotto l’acqua corrente e lasciale a mollo fino al momento di cucinarle. Se possibile cucina le cozze il giorno stesso in cui le hai acquistate e fino a loro utilizzo tienile in una bacinella con dell’acqua fresca.

Se intendi cuocerle il giorno dopo, tienile a mollo tutta la notte in acqua fredda, aggiungendo 50 g di sale.
Le cozze che in cottura rimangono chiuse devono essere buttate.

 

Commenti