CONDIVIDI

Chissà quante volte ci sarà capitato di vedere le nostre nonne con grembiule e mattarello dedite alla preparazione di una gustosa pasta fatta in casa. Tradizione, quella della pasta artigianale, che col passare del tempo è andata perdendosi, lasciando il posto alla più comoda pasta già pronta.

signora che fa pasta fresca fatta in casa

Eppure, per quanto possa sembrare una cosa complicata, preparare la pasta fatta in casa è più semplice e veloce di quanto possiamo immaginare. Poi pensate che soddisfazione mangiare della buona pasta fatta direttamente con le nostre mani!

Noi di Melarossa abbiamo incontrato la signora Anna Maria Capaldo per farci spiegare la preparazione dei tagliolini fatti in casa, piatto tipico dell’arte culinaria pugliese.

Un esempio di cucina genuina, magari non proprio light ma assolutamente sana. Quindi non resta che allacciarsi il grembiule e seguire passo dopo passo le indicazioni della signora Anna Maria.

Ingredienti:

  • 300 g. di farina di grano tenero 00;
  • 3 uova;
  • 1 cucchiaino d’olio

1Preparazione: fase 1

Setaccia la farina a fontana sul piano di lavoro, aggiungi al centro uova, olio e sale.

Sbatti gli ingredienti nella buca usando una forchetta o un cucchiaio.

Quindi incorporare un po’ di farina dal bordo interno.

2Preparazione: fase 2

Con un movimento circolare incorpora sempre più farina dal bordo fino a quando al centro non si è formato un impasto denso.

Con entrambe le mani distribuisci la farina del bordo uniformemente sopra l’impasto operando dall’esterno verso l’interno.

Procedi facendo attenzione che nulla fuoriesca.

Per prima cosa, spingi la farina sotto l’impasto e poi incorporala completamente con le mani.

Se questa operazione dovesse risultare difficoltosa, aggiungi un po’ d’acqua per far assorbire tutta la farina e successivamente premendo con i due pollici.

Ripiega la pasta ed incorpora energicamente la restante farina usando entrambe le mani.

Solo ora inizia l’impastatura.

Tira l’impasto col palmo della mano, ripiegalo e giralo.

3Preparazione: fase 3

Forma con l’impasto liscio e compatto una palla ed avvolgila in un foglio di pellicola trasparente.

Lasciala riposare al fresco per circa 1 ora.

4Preparazione: fase 4

Stendi l’impasto sul tavolo, aiutandoti con una mattarello e poi spianalo in maniera uniforme.

5Preparazione: fase 5

Ripiega l’impasto in modo da formare tre strati.

Taglia il lato più corto a listarelle di un centimetro ognuna, in modo da formare dei cordoncini.

6Preparazione: fase 6

Distanzia i tagliolini l’uno dall’altro, spolverali con un po’ di farina e stenderli ad asciugare.

Tiziana Landi
Foto: Adriana Abbrescia

Commenti