CONDIVIDI

Spesso le carni necessitano di essere battute prima della cottura, poiché questo procedimento serve ad allargare le fibre muscolari in modo da ottenere una carne più tenera. Puoi praticare questa tecnica per le cotolette, prima di preparare deliziosi involtini, per le  fritture, per gli arrosti, per la piastra oppure per tutti quei tipi di cottura che necessitano di carni più spesse.
E’ un’operazione molto semplice. Mettiti subito al lavoro!

Cosa ti occorre:

1 tagliere
1 batticarne
1 fetta di carne a vostra scelta

come battere la carne con batticarne

Procedimento:

  • adagia la tua fettina sul tagliere, solleva il batticarne e con mosse veloci colpisci la fettina (è importante che il movimento del batticarne vada dall’interno all’esterno)
  • procedi in questo modo assicurandoti che la battitura della tua fettina sia completa
  • la fetta di carne finale apparirà molto più sottile e al tatto più morbida.

come battere il pollo con la mano

In assenza del batticarne puoi utilizzare la tua mano: il trucco sta nel colpire la fetta di carne con il carpo della mano assicurandoti che il movimento sia deciso ma che soprattutto vada verso l’esterno della fettina.

Ora la tua carne sarà più tenera e pronta per le tue leggere, ma gustose ricette!

Tiziana Landi
Foto: Adriana Abbrescia

©Shutterstock/Nattstudio

Commenti