Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Voglia di salato

Voglia di salato

CONDIVIDI

ormai sono anni che seguo melarossa, se metto su un kg mi metto subito in riga e zac scendo. Resta però un problema, anche se forse la "colpa" è mia: la voglia di salato. I cibi che mi mancano di più sono quelli con il sale aggiunto, tipo i fritti o i pistacchi salati con il guscio negli aperitivi, proprio per il sale. Io d'abitudine non salo mai le verdure e i secondi (non che il resto sia particolarmente salato), sarà per questo? Ci sono volte in cui proprio sento questo bisogno. Al contrario il dolce, di cui non vado particolarmente pazza, è ampliamente soddisfatto con la frutta. Sara

Risposta

Cara Sara, seguendo un’alimentazione sana, varia ed equilibrata l’organismo non dovrebbe avere bisogno di sale aggiunto quindi la tua “voglia” di salato è più di gusto che di necessità. Mangiando bene, infatti, l’organismo è in grado di assimilare dagli alimenti tutti i sali minerali (tra cui il sodio, alla base del sale comune) necessari. Ai fini della dieta dimagrante, comunque, il sale non ha una reale valenza sull’apporto calorico, è però bene non eccedere col suo uso perché un eccesso di sodio favorisce la ritenzione idrica e, nei soggetti predisposti, l’ipertensione.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteQuanti zuccheri a colazione
Articolo successivoPeso stabile, non calo più
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.