Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Va bene il carbone per la pancia?

Va bene il carbone per la pancia?

CONDIVIDI

Salve, mi chiamo Loriana da circa tre settimane sto seguendo la Vostra dieta e devo dire che mi trovo benissimo, rispetto ai vostri parametri ho perso un po più di peso e va bene cosi, ma ho un problema non riesco a far diminuire di un centimetro la maledetta PANCIA.Ma...come può essere???? E se mi aiutassi con il carbone???? Grazie mille

Risposta

Cara Loriana, il carbone può essere un coadiuvante per diminuire il gonfiore gastrico e/o intestinale, ma non agisce sulla sua causa; per cui, se il gonfiore è un sintomo evidente e prolungato nel tempo, dovresti parlarne con il tuo medico per una diagnosi precisa. Ti consigliamo piuttosto di intraprendere sane abitudini di vita che possano ridurre il sintomo: seguire una dieta sana, varia ed equilibrata, fare costantemente movimento fisico (approfittando di ogni momento per essere attivi), mangiare piano, masticando con attenzione, evitare bevande gassate e prodotti che stimolano i succhi gastrici (ad esempio gomme da masticare), bere molta acqua, evitare il fumo. Questi accorgimenti ti aiuteranno senz’altro a ridurre il gonfiore. Per il resto, la distribuzione del grasso è dettata geneticamente quindi, se sei predisposta ad avere un po’ di pancia è probabile che resterà anche una volta che avrai raggiunto l’obiettivo di peso. Non ti scoraggiare però, tornando nella fascia normopeso e tonificando un po’ i muscoli addominali l’eventuale sproporzione sarà ridotta al minimo.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis 

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteDieta d’urto dopo una settimana di vacanza
Articolo successivoNon so come fare a non buttarmi giù
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.