Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Turni notturni

Turni notturni

CONDIVIDI

Ciao Nutrizionista Melarossa ...ho ricevuto la dieta (che mi piace molto)  e oggi ho iniziato ! L'unica doanda che ho bisogno di farti è questa : siccome faccio turni notturni, cosa posso portarmi dietro la notte per sopperire ai vuoti di stomaco e ai cali glicemici delle 3 di notte ? Grazie per l'attenzione! Mara

Risposta

Cara Mara, chi fa i turni lavorativi deve cercare di spostare gli alimenti proposti dalla dieta ai  momenti di veglia legati alle proprie esigenze. In ogni caso, in aggiunta a quanto proposto, è sempre possibile “sgranocchiare” verdure crude e scondite come carote, finocchi, sedani, pomodori, ecc. Queste ultime infatti sono un’ottima fonte di vitamine, fibre e sali minerali in pochissime calorie. Ricorda inoltre che “soffrire la fame” non è mai consigliato: meglio rallentare un po’ il dimagrimento concedendosi delle integrazioni quando si ha fame (e ogni tanto anche delle golosità se se ne ha voglia) che essere troppo rigidi nelle porzioni ma rischiare di mandare la dieta in fumo in poche settimane perchè si sta vivendo male il nuovo regime alimentare.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome ottenere la dieta di mantenimento
Articolo successivoCarboidrati, caffè e verdura
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.