Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Sovrappeso da ansia

Sovrappeso da ansia

CONDIVIDI

Salve, ho 44 anni ho perso un bimbo a febbraio ero al 4 mese.Ora sto aspettando esito della biopsia fatta nell’endometrio e tutta quest’ansia l’ho sfogata sul cibo, me ne rendo conto ma non riesco fermarmi che fare? aiutatemi . Grazie Sabrina

Risposta

Cara Sabrina, è molto comune sfogare sul cibo problemi che, di nutrizionale, hanno ben poco. Noi possiamo darti consigli generali ma la motivazione devi trovarla dentro di te. L’aborto è un trauma forte ma non devi punire il tuo corpo anzi devi prenderti ancora più cura di te stessa. Datti delle regole col cibo: orari da rispettare (in modo da evitare i fuori pasto), alternanza dei cibi (se a pranzo mangi il primo a cena scegli il secondo e varia scegliendo diversi tipo di cereali, carne, pesce, ecc), insomma fai diventare il cibo protagonista della sana alimentazione e non una valvola di sfogo. Piuttosto, quando hai voglia di mangiare, “distraiti” con un’attività alternativa: fai una telefonata, esci a fare una passeggiata, vai dal parrucchiere! Insomma gratificati in altro modo, per non unire sensi di colpa alla tua ansia e paura. Ricorda anche che puoi scrivere alla nostra psicologa.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.