Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Sostituzione tipi di pesce

Sostituzione tipi di pesce

CONDIVIDI

Salve. Seguo la dieta da 2 settimane e mi trovo benissimo. Però ho notato che mancano, anche nelle sostituzioni, alimenti come polpi, calamari, totani e cozze. Volevo sapere se era possibile sostiturli, solo occasionalmente, agli altri tipi di pesce. Tutto questo tenendo conto, ovviamente, delle dosi e dei condimenti previsti. Grazie Antonio

Risposta

Caro Antonio, il pesce è un ottimo alimento e, con particolare attenzione ai crostacei e molluschi che, pur facendo parte del gruppo alimentare, hanno valori nutrizionali meno compatibili con una dieta ipocalorica, può sostituire altri cibi proteici (come carne o altro pesce). Inserisci quindi pure i polpi, calamari e i totani quando preferisci, mantenendo intalterato il condimento a base di olio, come tu stesso scrivi. Fai invece più attenzione alle cozze considerando che, saltuarimente possono essere consumate, ma meglio inserirle verso il vertice della piramide alimentare (tra gli alimenti da mangiare con moderazione).
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteMisura il sex appeal dal colore della lingerie!
Articolo successivoStipsi e pancia gonfia
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.