Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Sostituzione della soia

Sostituzione della soia

CONDIVIDI

Buongiorno, nella mia dieta settimanale è prevista due volte la soia e due volte il tofu (a base di soia). Vorrei variare maggiormente l’utilizzo di legumi essendocene di vario tipo (cicerchie fagioli lenticchie ceci piselli fave). Sull’ABC delle sostituzioni c’è scritto che i legumi si cambiano con proporzione 1:1. Ma nel caso del tofu? 100 gr di tofu a quanti legumi secchi possono corrispondere? Grazie mille, Martina

Risposta

Cara Martina, i legumi e la soia (o i suoi derivati) sono delle ottime fonte di proteine vegetali e possono essere cambiate tra loro. Va bene sostituirli tra loro nelle stesse quantità, fai solo attenzione ai preparati che, spesso, contengono anche dei grassi. In ogni caso la dieta deve essere vissuta come una possibilità e non come un impedimento, quindi meglio mangiare quel che si vuole (con saggezza e buon senso) che rispettare alla lettera la dieta ma viverla come una “punizione”. E’ importante rispettare l’equilibrio della dieta sia dal punto di vista calorico che da quello nutrizionale ma facendo i cambi per gruppi di alimenti non ci dovrebbero essere problemi.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.