Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Sostituire il pesce

Sostituire il pesce

CONDIVIDI

Salve, sono una ragazza di 24 anni e vorrei perdere qualche chiletto, come faccio a sostituire il pesce, visto che sono allergica e posso mangiare solo seppie, molluschi e tonno in scatola? Grazie mille

Risposta

E’ un peccato dover rinunciare al pesce perché è uno degli alimenti proteici migliori, ricco di sali minerali importanti come fosforo e iodio. In caso di allergie, comunque, consigliamo sempre di valutare la dieta ricevuta col proprio medico curante che, conoscendo il completo quadro clinico, è l’unico che può dare suggerimenti su come sostituire dei cibi. In via generale possiamo affermare che puoi sostituire il pesce, quando previsto, con le tipologie a te permesse (seppie e tonno, quest’ultimo meglio se al naturale o sgocciolato) o con della carne, possibilmente magra (pollo e tacchino senza pelle, coniglio, ecc), cercando di alternarle per variare quanto più possibile l’alimentazione.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteSottaceti al posto delle frutta
Articolo successivoDieta per mamme che allattano
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.