Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Soia e derivati in dieta vegetariana

Soia e derivati in dieta vegetariana

CONDIVIDI

Ho ricevuto la dieta vegetariana che avevo richiesto. Un paio di domande solamente: non vedo la soia o i derivati della soia indicati, posso sostituirli oppure sono banditi dalla dieta che devo intraprendere? La seconda domanda riguarda il mio lavoro a turni, che spesso mi impedisce di avere un’alimentazione ad orari normali e soprattutto dopo il turno serale rientro a casa anche dopo la mezzanotte e…mi attacco al frigorifero… mi insegnate qualche trucchetto per resistere e nn ovinare tutto??? Grazie e buona domenica, cordialmente Paola

 

 

Risposta

 

 

Cara Paola, la soia e i suoi derivati devono essere inseriti in una dieta vegetariana per sopperire alla mancanza di carne e pesce, almeno per quanto riguarda l’apporto proteico. Troverai certamente questi alimenti nei nostri menù. Riguardo la cena molto tardi, l’importante è cercare di non arrivare al pasto affamata: concediti degli spuntini durante il tuo turno di lavoro. L’ideale sarebbe farli con verdure crude e scondite, che hanno pochissime calorie e apportano molte vitamine e sali minerali, ma vanno bene anche dei crackers, della frutta o dello yogurt.

Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.