Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Shirataki di Konjac e soia

Shirataki di Konjac e soia

CONDIVIDI

Buongiorno, sto seguendo la dieta melarossa da 1100 calorie. Ho un dubbio in merito al Konjac, un´alga che puo´essere usata come una specie di pasta. Personalmente ho usato piu´volte gli Shirataki di Konjac e li trovo gradevoli, senza un sapore particolare e utili da usare - talvolta al posto della comune pasta - come alimento a basso contenuto calorico. Posso integrarli nella mia dieta, magari in aggiunta ai miseri 50 gr di pasta? oppure talvolta in sostituzione alla pasta? Idem per la soia disidratata. Posso sostituirla qualche volta alla carne? e in che quantita´? 100 gr di vitello possono corrispondere a 100 gr di soia? Io ad esempio la userei per fare dei ragu´con la verdura indicata nella dieta. grazie per un cortese riscontro, Silvia

Risposta

Cara Silvia, la soia può senz’altro sostituire la carne o altre fonti proteiche animali ma stai attenta a mantenere inalterato il quantitativo di olio previsto per il piatto che vai a sostituire. Le quantità sono difficili da stabilire visto che si parla di soia disidratata che, quindi, ha un peso ben diverso dalla carne. Puoi regolarti con buon senso visto che, comunque, parliamo di un alimento a basso impatto calorico e di grassi. Riguardo la pasta estratta dalla radice di Konjac, non può essere paragonata a una fonte di carboidrati ma, visto ch Melarossa propone altri cibi che garantiscono l’apporto di carboidrati, puoi sostituirla alla pasta di semola, sempre mantenendo inalterato il condimento rispetto al piatto che vai a sostituire.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteDimagrisco se allento la dieta
Articolo successivoQual'è la differenza tra peperoni, rossi, gialli e verdi?
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.