Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Sale, poco si ma quanto?

Sale, poco si ma quanto?

CONDIVIDI

Buongiorno, ho un dubbio riguardante il sale..anche se ho già letto che va usato poco..avrei bisogno di quantificare per rendermi conto se il mio “poco” è giusto. Grazie. Daniela

Risposta

Cara Daniela, partendo dal presupposto che il sale aggiunto potrebbe essere superfluo (nel senso che tutti gli alimenti sono già ricchi di sali minerali per cui l’uso di quello che comunenemente viene chiamato “sale da cucina” serve solo per dare maggiore sapidità ma non è necessario all’organismo) secondo le linee guida per la sana alimentazione dell’INRAN un consumo di sale inferiore ai 6 g al giorno (corrispondenti a 2,4 g di sodio) rappresenta un buon compromesso tra il soddisfacimento del gusto e la prevenzione dei rischi legati a un eccessivo consumo di sodio.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.