Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Ritenzione idrica

Ritenzione idrica

CONDIVIDI

Bere fa bene, e io sempre allora bevo almeno 2 litri tra acqua e tisane senza zucchero senza contare frutta e verdura che apporano altra acqua…ma a me fa male si perchè più bevo più mi sento gonfia e se premo qualsiasi punto del corpo “vedo” che quell’acqua ce l’ho tutta addosso! E’ proprio vero allora che mi fa bene? Giulia

 

Risposta

 

Cara Giulia, il nostro organismo è composto per oltre il 60% di acqua, quindi idratare dall’interno è fondamentale per le funzioni vitali. Il disturbo del trattenimento dei liquidi sarebbe ancora più accentuato se tu non bevessi ma certo devi stabilire le cause di una così evidente ritenzione, e valutare col medico una eventuale cura (solo il tuo medico può stabilire se si tratta di un inestetismo o ha origini da patologie). Noi possiamo darti dei consigli generali su come limitare questo fastidio e sicuramente è raccomandato bere molto, avere uno stile di vita attivo, adottare un’alimentazione sana, varia ed equilibrata limitando il consumo di sale o alimenti a base di sodio (insaccati, inscatolati, pizza, ecc), smettere di fumare.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteDieta non ideale per patologie
Articolo successivoDieta e gravidanza
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.