Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Reintroduzione dopo una dieta intolleranze alimentari

Reintroduzione dopo una dieta intolleranze alimentari

CONDIVIDI

Buonasera, mi chiamo Laura e sto cercando online qualche indicazione per reintrodurre alcuni alimenti dopo averli eliminati per qualche mese a causa di alcune intolleranze alimentari… Dopo 3 mesi di eliminazione delle solanacee (pomodoro, peperoni ma il problema maggiore era dato dalle patate), delle rutacee (soprattutto l’arancia) e della carne di tacchino non mi è chiaro né in che ordine mi conviene provare a reintrodurli, né quali sono le quantità per i primi tentativi… Vi sarei grata per qualsiasi informazione utile! Grazie Laura

Risposta

Cara Laura, la reintroduzione degli alimenti eliminati non prevede, a meno che tu non abbia altre indicazioni dal medico che ti ha suggerito la dieta, un ordine particolare ma sarebbe bene che tu introducessi gradualmente un alimento alla volta e in piccole proporzioni per “testare” eventuali reazioni e isolare più facilmente il cibo fastidioso. Impara a riconoscere le reazioni del tuo corpo e, appena noti che i fastidi si fanno più evidenti, torna a una dieta “depurativa” per qualche giorno, senza arrivare al punto di saturazione che potrebbe costringerti di nuovo per mesi a eliminare importanti cibi dalla tua alimentazione.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.