Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Quanti zuccheri a colazione

Quanti zuccheri a colazione

CONDIVIDI

Buongiorno, Sono uno ragazza di 23anni e peso 48kg per 1,67;studio molto e pratico sport tre volte a settimana (alterno corda,addominali,tapis roulant,ellittica) per mezz'ora. Amo mangiare sano e fare un'abbondante colazione (alterno cereali al naturale ,yogurt,fette biscottate,pane di segale,latte frutta...) ma mi sono sempre chiesta quanti zuccheri sono ottimali per la colazione (quanto miele?quanto zucchero raffinato? E di canna? Quanta Marmellata con il solo zucchero della frutta?) E durante il giorno quanti zuccheri poi si possono assumere? E quanti grassi buoni?(riguardo quelli saturi cerco di eliminarli il più possibile...o in minima parte sono da mantenere?) Un'ultima informazione: è vero che sarebbe opportuno mangiare la frutta lontano dai pasti?perché? La ringrazio per la disponibilità Stefania

Risposta

Cara Stefania, fai bene a voler mangiare in modo sano e vario e ad avere uno stile di vita attivo ma il tuo peso è leggermente sotto la norma quindi cerca di non dimagrire ulteriormente. Ricorda che il sottopeso può essere pericoloso (e antiestetico) così come il sovrappeso. Riguardo le tue domande gli zuccheri semplici sono una fonte importante di energia, specialmente la mattina, ma non se ne dovrebbe abusare, preferendo gli zuccheri composti (pane, fette biscottate, cereali, ecc). Non avendo tu problemi di peso puoi comunque usare con “buon senso” zucchero, miele e marmellata. La regola della sana alimentazione prevede che i carboidrati (tra semplici e composti) possano rappresentare il 50-55% del totale del fabbisogno energetico, mentre i grassi (prediligendo quelli insaturi) dovrebbero rappresentare il 25-30%. Infine non è vero che la frutta debba essere mangiata lontano dai pasti anzi, terminare pranzo e cena con un frutto, è raccomandato visto che alcune vitamine si assimilano meglio se assimilate in concomitanza con altri nutrienti. In genere quando si intraprende una dieta ipocalorica è consigliato consumare la frutta agli spuntini di metà mattina e pomeriggio perché, dovendo ridurre le calorie, è meglio usarla come “spezza-digiuno” piuttosto che alla fine dei pasti.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteCon meno allenamento mi sono aumentate le calorie
Articolo successivoVoglia di salato
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.