Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Prugne per stitichezza

Prugne per stitichezza

CONDIVIDI

Posso mangiare come frutta prugne secche ammollate ? in che peso ? Immagino non 150 grammi!!! Carla

Risposta

Cara Carla, la frutta secca non può essere paragonata alla frutta fresca, né per l’apporto calorico né per i valori nutrizionali. Agli spuntini mangia, come previsto da Melarossa, la frutta fresca che, essendo comunque ricca di fibre, potrà aiutarti a “svegliare” l’intestino. Se poi le prugne di aiutano ad andare in bagno, consumale come sei abituata a fare nella misura di una o due, in modo da avere l’aiuto contro la stitichezza senza aggravare troppo l’apporto calorico. Ricorda che altre buone abitudini per la regolarità intestinale sono: bere abbondantemente acqua, fare regolarmente attività fisica (anche camminare), consumare frutta e verdure e aumentare il consumo di prodotti integrali. Se il problema persiste, comunque, parlane con il tuo medico.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteModifica definitiva delle mie giornate per tutto il periodo estivo
Articolo successivoCyclette
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.