Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Pranzo in mensa aziendale

Pranzo in mensa aziendale

CONDIVIDI

Come posso conciliare la vostra dieta con i pranzi dei giorni lavorativi consumati nella mensa aziendale (con scelta di primo/secondo/contorno e frutta)? Ho parecchie difficoltà ad avere la stessa verdura che indicate nella dieta (in mensa solitamente trovo solo insalata e alcune volte carote lessate)e soprattutto pesare gli alimenti. Grazie, Gloria

Risposta

Cara Gloria, tutti i cibi possono essere cambiati per gruppi di alimenti, quindi non è grave se in menza trovi carote o insalata invece della verdura indicata nel menù. È importante però che tu rispetti i condimenti e usi l’olio previsto dalla dieta (è quello che alza molto il livello di grassi e calorie). Stessa cosa per le altre pietanze: non è grave se mangi la pasta che trovi in mensa a meno che non sia una porzione troppo abbondante e condita con sughi pesanti (pasta al forno, panna, ecc). Con un po’ di buon senso nella scelta delle pietanza e rispettando i quantitativi previsti dalla dieta dovresti riuscire a conciliare il pasto in mensa senza compromettere troppo l’andamento della dieta. Cerca per il resto di non fare ulteriori sgarri e ricorda di avere sempre uno stile di vita attivo.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteMatrimonio, i trucchi per spendere meno
Articolo successivoInterruzione dieta
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.