Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Pizza del sabato sera

Pizza del sabato sera

CONDIVIDI

Salve, io sono una cicciottella che da sempre cerca di stare a dieta…ma il sabato sera, da brava mamma italiana preparo la pizza a casa. Nella mia prima settimana di dieta ahime’ la pizza non è prevista e volevo chiedervi se fosse invece  possibile consumarla in sostituzione, anche senza olio e senza mozzarella, eventuamente solo con verdure o pomodoro….questo week end è pure festa!! Ho poi letto l’articolo “Cibo: nutrimento o sfogo?” e mi sono perfettamente immedesimata nel personaggio. Io ho questo problema e negli anni peggiora. Quando esco dall’ufficio focalizzo la mia attenzione sulle patatine che mangerò al mio rientro, e spesso soffro proprio di astinenza (con tanto di sudore e tremolio) e mi fermo per strada a comperarle….poi a casa mi sento male, gonfia, con l’acidità di stomaco e depressa…e a volte non riesco neppure a giocare con i miei bimbi…E’ un brutto circolo vizioso, che spero di riuscire a spezzare con il vs aiuto…. grazie per i consigli ed il sostegno. Ilaria

Risposta

Cara Ilaria, la pizza è un ottimo alimento che, una volta a settimana, può senz’altro sostituire una cena, specie se è preparata in casa con le giuste accortezze per ridurre i grassi. Il tuo caso di fame nervosa è molto comune e non esiste una risposta esaustiva dal punto di vista nutrizionale. Dovresti cercare di focalizzare la tua attenzione sulle reali cause che ti portano a mangiare in modo disordinato e combattere quelle, riconquistando con il cibo un rapporto sereno. Non ti scoraggiare, a volta bastano piccole distrazioni per distogliere l’attenzione dalla voglia di mangiare e, nel giro di poco, si “torna in sè” e si riesce a controllarsi. Se poi ogni tanto capita una sgarro, vivilo con serenità senza troppi sensi di colpa: l’importante è riprendere subito la sana alimentazione e i danni saranno contenuti.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteCenare con latte e biscotti
Articolo successivoTorta di riso
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.