Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Piatti senza alternative

Piatti senza alternative

CONDIVIDI

Salve, ci sono alcuni piatti che non hanno sostituzioni suggerite. Ad es. la pasta e vongole, che ho spesso nella mia dieta. Io non riesco mai a trovare le vongole e, per non sbagliare, la sostituisco con pasta aglio olio e peperoncino (non mettendo quindi le proteine). Con cosa potrei sostituirla invece? Grazie mille, Jole

Risposta

Cara Jole, la sostituzione che fai va benissimo. La regola generale è che tutti gli alimenti siano sostituiti per gruppi quindi, la pasta può essere cambiata con riso o altri cereali o anche con pasta con altro condimento, a patto che l’olio previsto dalla dieta resti lo stesso. Nessun problema quindi se, al posto di pasta con le vongole (condite ad esempio con ½ cucchiaio di olio) mangi pasta al sugo (o con altre verdure), l’importante è che usi sempre ½ cucchiaio di olio. Stessa cosa con le proteine: va bene se al posto della vitella mangi il pollo o coniglio o anche il pesce, basta rispettare la quantità di olio e scegliere metodi di cottura leggeri.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteGiorno dopo ad un invito a pranzo
Articolo successivoNon ci sono i funghi
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.