Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Pasto libero

Pasto libero

CONDIVIDI

Salve, mi sono iscritta, anche se credo proprio che potrò iniziare a settembre. È possibile Contemplare nella dieta un pasto libero e poi giornalmente una piccola gratificazione? Grazie

Risposta

Se si segue una sana alimentazione, pur se ipocalorica, uno sgarro saltuario non può compromettere le fatiche di tutta una settimana. È però sempre opportuno usare il buon senso (e questo vale anche per quando si raggiunge l’obiettivo di peso): un gelato alla frutta al posto di una merenda, una pizza al posto di una cena o una porzione di dolce una volta ogni tanto, non possono creare troppi danni. Ma certo se gli sgarri sono eccessivi e continuativi il dimagrimento può subire dei rallentamenti. Insomma la dieta Melarossa vuole “educare” alla sana alimentazione ricordando che la dieta non è un periodo di sacrifici limitato nel tempo per raggiungere degli obiettivi, bensì deve essere un nuovo stile di vita che comprende sana alimentazione e discreta attività fisica.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteComunicazione del peso errata
Articolo successivoCoumadin
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.