Home Nutrizione Scrivi al nutrizionista Pasta di sera

Pasta di sera

CONDIVIDI

vorrei sapere perche’ c’e’ piu’ spesso la pasta di sera e non a pranzo grazie, Teresa

 

Risposta

 

Cara Teresa, i menù alternano i piatti tra pranzo e cena, considera comunque che i pasti possono essere invertiti tra loro (per una migliore gestione della dieta leggi i suggerimenti della nostra guida ABC delle sostituzioni). Alcuni falsi miti indicano i carboidrati come fonte di energia da mangiare nella prima parte della giornata: in realtà, essendo la pasta (o il riso o altri cereali), carboidrati complessi, hanno un rilascio lento e possono quindi essere consumati in qualsiasi parte della giornata (per poi essere utilizzati dai muscoli quando serve). La peculiarità del nostro organismo nell’utilizzo degli zuccheri, infatti, specie quelli complessi, è quella di farne “scorta” per poi utilizzarli nel momento del bisogno. Gestisci quindi liberamente le pietanze secondo le tue abitudini piuttosto che secondo “regole” che sono vere fino a un certo punto.
Lo staff di Melarossa, la tua dieta gratis

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteHo paura che non funzioni
Articolo successivoMetabolismo lento
Sono la curatrice del sito di cui mi occupo da quando è stato creato e poi registrato come testata nel 2002. Supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione, e in particolare mi interfaccio con il team di esperti nutrizionisti per le risposte ai dubbi degli utenti.